Molly Sandén

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Molly Sandén
Molly Sandén På Sommarkrysset 2016.jpg
Molly Sandén nel 2016
NazionalitàSvezia Svezia
GenerePop
Dance pop
Rhythm and blues
Periodo di attività musicale2006 – in attività
EtichettaWarner (2009)
EMI (2011-2012)
Sony (2015-presente)
Album pubblicati3 (+1 EP)
Studio3
Sito ufficiale

Molly My Marianne Sandén (Stoccolma, 3 luglio 1992) è una cantante, conduttrice televisiva e doppiatrice svedese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2006-2007[modifica | modifica wikitesto]

La carriera della Sandén inizia nel 2006 quando, tramite scelta interna, ha rappresentato la Svezia al Junior Eurovision Song Contest 2006, con il brano Det finaste någon kan få.[1] Alla manifestazione si classifica al terzo posto, ad oggi il miglior risultato della Svezia.[2] Partecipa inoltre al STV's New Years il 31 dicembre 2006.

Nel 2007 vince il talent show Stella Shots, e partecipa al Diggiloo insieme a Lasse Holm, Linda Bengtzing, Lotta Engberg, Tony Roche, Charlotte Perrelli, Thomas Pettersson, Jan Johansen, Niklas Andersson, Lasse Berghagen, Benjamin Wahlgren e Magnus Johansson.[3]

Duetta con il cantante svedese Ola Svensson nella versione svedese del brano You Are the Music in Me intitolata Du Är Musiken I Mig, proveniente da High School Musical 2.[4] Si esibisce al Lilla Melodifestivalen, processo di selezione per scegliere il rappresentante per il Junior Eurovision Song Contest 2007, e successivamente è la portavoce svedese alla manifestazione europea.

2008-2009[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2008 prende parte nuovamente parte al Diggiloo insieme a Lasse Holm, Linda Bengtzing, Lotta Engberg, Thomas Pettersson, Måns Zelmerlöw, Nanne Grönvall, Stefan & Kim e Magnus Johansson. Registra una cover del brano svedese Den underbara dagen du kommer hem, che venne usata come jingle promozionale per la catena fast food Sibylla.

Nel settembre 2008 incide con il cantante Brandur la versione svedese di Right Here, Right Now proveniente da High School Musical 3, intolata Just Här, Just Nu. Prende parte al Melodifestivalen 2009, processo di selezione per scegliere il rappresentante svedese all'Eurovision Song Contest, con il brano Så vill stjärnorna, riuscendo ad arrivare alle fasi finali del programma.[5][6]

Nel 2010 partecipa alla versione VIP del programma Let's Dance, ove si piazza al quarto posto.[7]

2012-presente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 partecipa di nuovo al Melodifestivalen con il brano Why Am I Crying, arrivando al quinto posto nella serata finale. Nell'agosto 2013, Sandén ha annunciato l'uscita della sua prima catena di vestiti chiamata "My by Molly".[8][9]

Nel novembre 2015, è stato annunciato che la Sandén prenderà parte al Melodifestivalen 2016, con il brano Youniverse scritto da lei, il suo fidanzato Danny Saucedo e John Alexis.[10][11] Ancora una volta, riesce a qualificarsi per la serata finale, piazzandosi al sesto posto.[12]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Molly Sandén ha iniziato una relazione con il cantante svedese Danny Saucedo nel febbraio 2013, fidanzandosi ufficialmente nel 2016.[13][14] Il 28 settembre 2012, Sandén ha annunciato che gli è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 dopo un collasso durante un viaggio a Barcellona.[15]

Ha due sorelle, Frida e Mimmi, che anche loro hanno rappresentato la Svezia, rispettivamente il 2007 e 2009, al Junior Eurovision Song Contest.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Like No One's Watching

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come featuring[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 - Kærlighed & Krig (Burhan G feat. Molly Sandén)
  • 2016 - Ey gäri (Linda Pira feat. Molly Sandén)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie tv[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) Premiär – nu börjar Lilla Melodifestivalen, Sveriges Television. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  2. ^ (SV) Läsarna: Du var bäst, Molly, in Aftonbladet. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  3. ^ (SV) Magnus Vasell, Benjamin på Diggiloo-turnén, in Göteborgs-Posten. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  4. ^ (SV) You Are the Music in Me (Du Är Musiken I Mig) – Single, iTunes Store. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  5. ^ (SV) Molly Sandén vinner gärna Melodifestivalen 2016: 'Inte vågat tänka på det tidigare', Sveriges Television. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  6. ^ (SV) Storpublik till kalaset, in Skånska Dagbladet. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  7. ^ (SV) Molly Sandén: "Klart jag är kär – han är världens finaste", in Expressen. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  8. ^ (SV) My by Molly premiär, in Veckorevyn, 13 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2014).
  9. ^ (SV) My by Molly, su mybymolly.com (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2013).
  10. ^ (SV) Molly Sandéns vågade löfte, Sveriges Television. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  11. ^ (SV) Favorit gick vidare vidare i Melodifestivalen, Svenska Dagbladet, 27 febbraio 2016. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  12. ^ Victor M. Escudero, Frans wins Melodifestivalen in Sweden, EBU, 12 marzo 2016.
  13. ^ (SV) Molly: Danny stöttade mig – efter Eric Saade, in Expressen. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  14. ^ (SV) Eric Saade och Molly har förlovat sig!, in Posh24. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  15. ^ (SV) Molly Sandén: 'Min farmor ringde och frågade om jag var med barn.', in Veckorevyn. URL consultato il 24 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie