Molise (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Molise è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Campobasso e Isernia.[1]

È stato istituito con decreto ministeriale del 18 maggio 1988.[1]

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Le tipologie riconosciute di Molise sono le seguenti:[1][2]

Fino al 2013 era prevista anche la tipologia Molise spumante.

Fino al 2000 erano inoltre previste le tipologie Molise Montepulciano e Molise Montepulciano riserva, quando, a seguito di un ricorso sull'uso del nome "Montepulciano" depositato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Siena e dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, è stato annullato il permesso di abbinare la denominazione di origine controllata dei vini "Molise" al nome del vitigno "Montepulciano".[3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Disciplinare di produzione dei vini a Denominazione di Origine Controllata "Molise" o "del Molise" (PDF), su cb.camcom.gov.it. URL consultato il 30 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ Molise o del Molise DOC, su agraria.org. URL consultato il 26 marzo 2015.
  3. ^ MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 10 ottobre 2000 - Annullamento delle disposizioni contenute nel decreto dirigenziale 18 maggio 1998 concernente il riconoscimento della denominazione di origine controllata dei vini "Molise" o "del Molise" e approvazione del relativo disciplinare di produzione, in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, n. 240, 13 ottobre 2000. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  4. ^ Resoconto della seduta del 27/07/2000, su regione.molise.it, Consiglio regionale - Regione Molise. URL consultato il 6 dicembre 2016.