Moisés Kaufman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Moisés Kaufman (Caracas, 21 novembre 1963) è un regista e drammaturgo venezuelano naturalizzato statunitense.

Si è trasferito a New York nel 1987, dove si laureò alla New York University. È autore dei drammi 33 variations, Atti osceni - I tre processi di Oscar Wilde e The Laramie Project, che ha anche adattato per la televisione.

Nel 2016 è diventato il primo venezuelano a ricevere la National Medal of Arts, da Barack Obama.

È ebreo ed è di discendenza romena e ucraina. È dichiaratamente gay.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Moisés Kaufman, su Internet Movie Database, IMDb.com.

Controllo di autorità VIAF: (EN193763048 · ISNI: (EN0000 0000 7267 4785 · LCCN: (ENn97082060 · GND: (DE122821300 · BNF: (FRcb13547691r (data)