Mohamed Bamba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mohamed Bamba
20170329 MCDAAG Mohamed Bamba dribbling.jpg
Bamba in azione al McDonald's All-American Game del 2017.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 216 cm
Peso 102 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Centro
Squadra Orlando Magic
Carriera
Giovanili
Cardigan Mountain School
Westtown School
2017-2018Texas Longhorns
Squadre di club
2018-Orlando Magic97 (565)
Nazionale
2016Stati Uniti Stati Uniti U-18
Palmarès
Transparent.png Campionati americani Under-18
Oro Cile 2016
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 aprile 2019

Mohamed Fakaba Bamba (Harlem, 12 maggio 1998) è un cestista statunitense.

È stato la sesta scelta assoluta del Draft NBA 2018 per gli Orlando Magic.

Ha giocato al college per i Texas Longhorns. Molto apprezzato dagli osservatori per un'apertura delle braccia di ben 2,39 m, ha frequentato la Cardigan Mountain School a Canaan, nel New Hampshire, prima di trasferirsi alla West Town School a West Chester, Pennsylvania ed è considerato uno dei migliori talenti delle high school per la classe del 2017.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca come centro ed è bravo nella metà campo difensiva,[1] oltre a essere dotato di grande atletismo che lo agevola nell'andare a rimbalzo.[1][2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

College[modifica | modifica wikitesto]

Bamba ha fatto il suo debutto ufficiale al college il 10 novembre 2017 contro Northwestern State, registrando 15 punti e 8 rimbalzi nella vittoria ottenuta quella notte. Otto giorni dopo, ha registrato 13 punti, 10 rimbalzi e 5 stoppate in una vittoria esplosiva contro Lipscomb. Il 30 dicembre, Bamba ha messo a referto 22 punti, 15 rimbalzi e 8 stoppate in una sconfitta contro Kansas. Il giorno di Capodanno 2018, Bamba ha realizzato 16 rimbalzi con 10 punti in una vittoria per 74-70 nello scontro con Iowa State. Ha successivamente registrato un massimo in carriera col record 25 punti segnati con 15 rimbalzi nella vittoria per 85-72 contro Ole Miss il 27 gennaio 2018,[4] cinque giorni dopo aver realizzato il suo precedente massimo di 24 punti in una vittoria contro Iowa State.[5] Il 17 febbraio, Bamba ha poi realizzato un nuovo record di 18 rimbalzi in carriera con 10 punti segnati in una vittoria 77-66 su Oklahoma, cinque giorni dopo aver eguagliato il suo precedente massimo in carriera: 16 rimbalzi con 16 punti in una 74 -73 con doppio supplementare a Baylor. Alla fine della stagione regolare con i Texas Longhorns, Bamba è stato nominato membro del Team All-Newcomer e del Team All-Defensive di Big 12, oltre ad essere stato nominato membro dell'All-Big 12 Second Team.

Dopo l'eliminazione di Texas nel Torneo di basket maschile NCAA 2018 in Nevada, Bamba ha annunciato la sua intenzione di rinunciare alle sue ultime tre stagioni da collegiale e dichiararsi eleggibile per il Draft NBA del 2018, dove avrebbe dovuto essere una tra le prime scelte della lotteria.[6]

NBA (2018-)[modifica | modifica wikitesto]

Orlando Magic (2018-)[modifica | modifica wikitesto]

Al draft NBA del 2018, Bamba misura un'altezza di 7 piedi 1 in (2,16 m) e ha misurato un'apertura delle braccia di 7 ft 10 in (2,39 m), superando il record precedentemente detenuto dall'attuale centro del jazz Utah Rudy Gobert.[7] Durante un allenamento privato, Bamba ha corso più veloce della maggior parte dei giocatori NBA, incluso MVP Russell Westbrook, dal momento che aveva uno sprint di 3/4 di campo in 3.04 s. Bamba ha rifiutato di allenarsi con i Memphis Grizzlies prima del draft e ha detto loro di non draftarlo.[1][8]

Il 21 giugno 2018, Bamba è stato selezionato con la sesta scelta assoluta da parte degli Orlando Magic nel draft NBA del 2018.[2] Il 3 luglio 2018, Bamba ha ufficialmente firmato un contratto da rookie con i Magic.[9] Bamba ha giocato nella sua prima partita NBA durante il preseason il 1 ottobre 2018, registrando 12 punti e 3 rimbalzi. Ha fatto il suo debutto professionale il 17 ottobre 2018, con un bottino 13 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate entrando dalla panchina in una vittoria 104-101 contro i Miami Heat.[10]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Durante i suoi anni crescendo ad Harlem, era amico del rapper Sheck Wes. La loro relazione ha successivamente influenzato la canzone di successo di Sheck Wes "Mo Bamba".[11]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Kristian Winfield, Mo Bamba doesn’t want to play for the Grizzlies at all, su SBNation.com, 19 giugno 2018. URL consultato il 23 aprile 2019.
  2. ^ a b (EN) Bamba to spread wings in Orlando as No. 6 pick, su ESPN.com, 22 giugno 2018. URL consultato il 23 aprile 2019.
  3. ^ Il Draft NBA 2018 scelta per scelta, su L'Ultimo Uomo, 22 giugno 2018. URL consultato il 23 aprile 2019.
  4. ^ (EN) Bamba's double-double leads Texas past Ole Miss, in Reuters, 27 gennaio 2018. URL consultato il 23 aprile 2019.
  5. ^ (EN) Bamba’s double-double paces Texas past Iowa State, in Reuters, 23 gennaio 2018. URL consultato il 23 aprile 2019.
  6. ^ Mohamed Bamba entering NBA draft after one season.
  7. ^ (EN) Draft Combine Anthrometric, su NBA Stats. URL consultato il 23 aprile 2019.
  8. ^ (EN) Hays, Chris. "Magic fall to 76ers, Jonathan Isaac injured during new coach Steve Clifford's preseason debut". URL consultato il 2 ottobre 2018.
  9. ^ (EN) Magic Sign Mohamed Bamba, su Orlando Magic. URL consultato il 23 aprile 2019.
  10. ^ (EN) Heat vs. Magic - Game Recap - October 17, 2018 - ESPN, su ESPN.com. URL consultato il 14 maggio 2019.
  11. ^ Lamarre, Carl (September 10, 2018). "Sheck Wes & Mo Bamba Discuss Their Longtime Friendship & the Success of 'Mo Bamba'". Billboard. Retrieved September 27, 2018..

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]