Modo di decadimento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In fisica il modo di decadimento descrive un particolare modo in cui una particella decade, cioè si decompone in particelle più semplici.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda il decadimento radioattivo (quello dei nuclei atomici) i possibili modi in cui possono decadere sono:

Normalmente uno di questi modi è predominante per un dato nucleo; quando questo non è vero vengono indicate le probabilità dei vari modi.

A volte un decadimento può lasciare il nucleo risultante in uno stato eccitato, che di solito decade ulteriormente emettendo l'energia in eccesso sotto forma di un fotone. Quando questi stati perdurano per tempi più lunghi di un nanosecondo sono chiamati isomeri: questi isomeri decadono dopo un certo tempo nello stato non eccitato dell'isotopo corrispondente, ma diversamente dai decadimenti il nuclide non cambia. Il decadimento dallo stato isomerico può avvenire per:

  • Emissione di un fotone ad alta energia (raggio gamma)
  • Ionizzazione dell'atomo (conversione interna)
Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica