Modo di articolazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Modi di articolazione
Costrittiva
Occlusiva
Affricata
Fricativa
Sibilante
Sonante
Nasale
Battuta
Vibrante
Approssimante
Liquida
Vocale
Semivocale
Laterale
Flusso d'aria
Esplosivo
Implosivo
Schioccante
Questa pagina contiene informazioni fonetiche in IPA, le quali possono non essere mostrate correttamente in alcuni browsers. [Aiuto]

In fonetica articolatoria, il modo di articolazione è uno dei parametri che permettono di classificare i suoni del linguaggio (foni), e più precisamente le consonanti. Esso descrive il modo in cui gli organi dell'apparato fonatorio interagiscono per produrre un suono (fonazione), vale a dire in che modo le labbra, la lingua e le altre parti della bocca si posizionano per ostacolare l'aria nella sua fuoriuscita, producendo così il suono voluto.

Questo è uno dei parametri in base al quale si definiscono le consonanti: l'altro, il luogo di articolazione, stabilisce quali organi partecipano alla produzione del suono, e quindi in quale luogo della bocca esso viene prodotto. Un ultimo parametro per la classificazione delle consonanti è invece l'attivazione o meno delle corde vocali, in base al quale il fono sarà rispettivamente sonoro o sordo, continue o non continue (ad es. nella cronologia dell'inglese).

Per ogni luogo di articolazione vi possono essere più modi di articolazione diversi, vale a dire più consonanti omorganiche. Ad esempio, i suoni [d] e [n] sono entrambi, dal punto di vista del luogo di articolazione, delle alveolari, ma riguardo al modo di articolazione [d] è una occlusiva e [n] una nasale.

Questo parametro, come d'altronde quello del luogo di articolazione, non è valido per le vocali in quanto nella loro produzione non viene opposto un ostacolo alla fuoriuscita dell'aria: esse si classificano solo in base alla posizione della lingua nella bocca.

Dal punto di vista del modo di articolazione, le consonanti si distinguono in primo luogo in:

Nell'ambito delle consonanti polmonari, queste classi sono raccolte in ostruenti e sonoranti.
Le sette classi listate sono tuttavia diffuse anche fra le consonanti non polmonari; come le clic, e laterali.

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica