Moby Corse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moby Corse
Moby Corse 01.JPG
La Moby Corse in evoluzione nel porto di Bastia (2012)
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipotraghetto ro-ro passeggeri
ArmatoreMoby Lines
ProprietàMoby Lines
Registro navaleRINA
Porto di registrazioneFlag of Denmark.svg Esbjerg, Danimarca (13 aprile 1978 - 11 settembre 2002)
Copenaghen, Danimarca (11 settembre 2002 - 28 febbraio 2006[1])
Civil and Naval Ensign of France.svg Morlaix, Francia (28 febbraio 2006 - dicembre 2009)
Civil Ensign of Italy.svg Livorno, Italia (dicembre 2009-)
IdentificazioneIdentificativo Radio:
India
I
Charlie
C
Delta
D
Sierra
S
(India-Charlie-Delta-Sierra)
Numero IMO: 7615414
MMSI: 247279300[2]
RottaGenova - Bastia

Nizza - Bastia

Livorno - Bastia
Ordine25 maggio 1975
CostruttoriAalborg Værft A/S
CantiereAalborg, Danimarca
Impostazione21 maggio 1976
Varo20 giugno 1977
Completamento28 aprile 1978
Entrata in servizio13 maggio 1978
Nomi precedentiDana Anglia (1977 - 12 settembre 2002)
Duke of Scandinavia (12 settembre 2002 - 28 febbraio 2006)
Pont L'Abbe (28 febbraio 2006 - 20 dicembre 2009)
Statoin servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda19593[3] tsl
Portata lorda3440 tpl
Lunghezza152,9 m
Larghezza26,3 m
Pescaggio6,1 m
PropulsioneDue Lindholmen-Pielstick 18 PC2-5 Diesel, 15445 kW[1]
Velocità21 nodi (39 km/h)
Capacità di carico470 automobili (810 metri lineari di carico)
Passeggeri1120[3]

(DA) Moby Corse (2009-), IMO 7615414, faergelejet.dk (salvo ove diversamente indicato)

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Moby Corse è una nave traghetto appartenente alla compagnia di navigazione Moby Lines dal 2009.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

La Pont L'Abbe in disarmo a Saint-Nazaire

Varata nel 1978 con il nome di Dana Anglia agli Aalborg Væerft per conto della DFDS Seaways, fu immessa sul collegamento tra Esbjerg e Harwich, rimanendovi con qualche interruzione fino al 2002. Nel 1993 la nave fu sottoposta a lavori di ammodernamento in Germania, mentre nel 2000 fu dotata di controcarene per migliorarne la stabilità. Nel 2002 fu rinominata Duke of Scandinavia, venendo introdotta su una linea tra Copenaghen, Danzica e Trelleborg, per poi venire spostata sul collegamento Newcastle - Ijmuiden l'anno successivo.

Nel 2006 fu noleggiata alla Brittany Ferries, prendendo il nome di Pont l'Abbe e venendo impiegata tra Portsmouth e Cherbourg. Venduta a titolo definitivo alla compagnia francese nel 2007, nel novembre 2008 fu posta in disarmo a Saint-Nazaire e messa in vendita.

Nel dicembre 2009 fu acquistata dalla Moby S.p.A. che, dopo importanti lavori di ristrutturazione svolti a Napoli, la impiegò sul collegamento Tolone - Bastia, con il nome di Moby Corse.

Nella stagione estiva 2011 la nave fu impiegata sulla rotta Civitavecchia - Olbia in sostituzione della Moby Fantasy. L'anno seguente la nave prese servizio sulla Genova - Porto Torres, effettuando anche sporadici viaggi verso Bastia nel mese di giugno.

A fine giugno 2012 sostituì la Moby Drea sulla Genova-Olbia per un giorno a causa di un guasto ai generatori della Drea.

Nelle stagioni estive 2013 e 2014 la nave fu impiegata stabilmente sul collegamento tra Genova e Bastia. Nel 2014 la nave servì assieme alla Moby Vincent per sostituire temporaneamente la Moby Aki, avendo quest'ultima subito un'avaria ai motori ed essendo stata costretta alle riparazioni a Genova, sulla rotta Civitavecchia - Olbia - Livorno.

Nel settembre 2014 la nave fu noleggiata alla compagnia svedese SweOffshore, che la impiegò come nave-hotel ormeggiata a Esbjerg per i lavoratori alla wind-farm di Butendiek, costruita da Siemens Wind Power[4]. La nave fu consegnata a Siemens il 3 ottobre[4] e tornò in Italia nel maggio dell'anno seguente, riprendendo i collegamenti tra Genova e Bastia nella stagione estiva. Nel 2017 la nave opera tra Genova, Nizza, Livorno e Bastia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (SV) M/S DANA ANGLIA (1978), Faktaomfartyg.se. URL consultato il 24 giugno 2013.
  2. ^ (EN) MOBY CORSE - Vessel's Details and Current Position, Marinetraffic.com
  3. ^ a b (EN) IMO 7615414, leonardoinfo.com. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  4. ^ a b (EN) Contract award Siemens Wind Power, Butendiek, sweoffshore.se. URL consultato il 21 maggio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]