Mixcloud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mixcloud
URL http://www.mixcloud.com
Tipo di sito Sito di musica, Ricerca musica, Player, Comunità virtuale
Proprietario
Creato da Nikhil Shah, Nico Perez, Mat Clayton, Sam Cooke nel 2008
Stato attuale Attivo

Mixcloud è un servizio musicale di streaming via internet che permette l'ascolto e la distribuzione di spettacoli radiofonici, mix di disc jockey e podcast, che sono caricati dai suoi utenti registrati.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Viene usato, tra gli altri, da Wired, dall'Harvard Business School, le discussioni dell'associazione TED, e dal presidente statunitense Barack Obama.

Mixcloud fu in origine finanziata dai suoi fondatori e continua ad essere di proprietà completamente dal suo gruppo.

Fu fondata come startup nel 2008 da Nikhil Shah e Nico Perez che si incontrarono alla Università di Cambridge. Dal 2012 Mixcloud ha riportato di avere oltre 3 milioni di utenti attivi e più di 500.000 utenti registrati all'applicazione Facebook.

Dal novembre 2011, Mixcloud ha aumentato il suo limite di caricamento a 100MB e permette caricamenti senza limiti di grandezza. Gli utenti possono anche condividere podcast e mix via Facebook, Twitter e Google+. Mette a disposizione applicazioni per i dispositivi mobili per Android e iOS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]