Misselvia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Misselvia, pseudonimo di Elvia Figliuolo (Potenza, 1926), è una paroliera italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Misselvia è lo pseudonimo con cui Elvia Figliuolo ha firmato tutte le sue canzoni; insieme a Biri è stata una delle prime paroliere italiane.

Diventata segretaria di Giuseppe Gallazzi, titolare delle Edizioni musicali Francis Day, presto iniziò a tradurre in italiano le canzoni straniere edite in Italia dalla casa editrice (quelle non tradotte da lei erano firmate Gagis, pseudonimo dello stesso Gallazzi).

Esperta in lingua inglese, si dedicava per lo più a traduzioni dal repertorio d'oltremanica e d'oltreoceano.

Scelse Il nome Misselvia per l'iscrizione alla Siae unendo la parola inglese miss (signorina) al suo nome Elvia.

I suoi testi sono stati interpretati con successo da molti cantanti famosi: ricordiamo Caterina Valente, Iva Zanicchi, Adriano Celentano, Anita Traversi, Nada, Petula Clark, Bobby Solo, Michele, Dalida, Mina.

Spesso ha scritto testi per bambini: ha partecipato allo Zecchino d'Oro nel 1964 con il brano Me l'ha detto un uccellino, nel 1967 con La mini coda (entrambi su musica di Franco Mojoli) e nel 1972 con Cik e Ciak (su musica di Rinaldo Prandoni). Uno dei suoi testi più famosi è I tre porcellini dai celebri versi "Siam tre piccoli porcellin, / siamo tre fratellin" per il cartone animato di Walt Disney.

Le principali canzoni scritte da Misselvia[modifica | modifica wikitesto]

Abbiamo indicato solo il primo interprete, gli autori della musica e gli eventuali collaboratori al testo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]