Minnesota United Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Minnesota United FC
Calcio Football pictogram.svg
The Loons, United
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Honolulu blue Silver Black White.svg Grigio, blu, bianco
Dati societari
Città Minneapolis-Saint Paul (Minnesota)
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USFA
Campionato Major League Soccer
Fondazione 2010
Presidente Stati Uniti William W. McGuire
Allenatore Inghilterra Adrian Heath
Stadio TCF Bank Stadium
(50.720 posti)
Sito web mnunitedfc.com
Palmarès
Generic football.png
Titoli NASL 1
Si invita a seguire il modello di voce

Il Minnesota United Football Club è una società calcistica statunitense con base nella città di Minneapolis-Saint Paul (Minnesota).

Il club venne fondato nel 2010 con la denominazione di Minnesota Stars. Ha Militato nella rifondata NASL e dal 2017 farà parte del campionato MLS.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

NSC Minnesota Stars[modifica | modifica wikitesto]

La società che gestisce il complesso sportivo del National Sports Center decise di ottimizzare gli spazi atletici anche per il calcio, proponento una partnership ai Minnesota Thunder che in quel momento utilizzavano la struttura. Le difficoltà economiche della società calcistica (e la successiva chiusura) direzionarono le scelte del National Sports Center per una nuova società nata nel febbraio del 2010 con la denominazione di NSC Minnesota Stars per partecipare al campionato di seconda divisione della USSF Division 2 Pro League.

L'anno successivo si iscrivono alla nuova lega della NASL, vincendo il campionato battendo in finale i Fort Lauderdale Strikers.

Minnesota Stars FC[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 gennaio 2012 con il cambio di proprietà la società abbandona l'aconimo SNC (National Sports Center) per diventare Minnesota Stars FC, gestito dalla stessa lega della NASL in attesa di un nuovo proprietario. Dopo l'interessamento dei Minnesota Vikings (squadra NFL), il 9 novembre 2012 la società viene acquistata da Bill McGuire. Il campionato del 2012 si concluse con la sconfitta nella finale da parte dei Tampa Bay Rowdies.

Minnesota United Football Club[modifica | modifica wikitesto]

Nasl[modifica | modifica wikitesto]

Bill McGuire decise di cambiare denominazione della squadra in Minnesota United Football Club nel marzo del 2013, attivando una rifondazione ricapitalizzazione della società. I successivi campionati la vedono protagonista con due consecutivi raggiungimenti delle semifinali venendo sconfitti nel 2014 dai Fort Lauderdale Strikers e nel 2015 dagli Ottawa Fury FC.

MLS[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 marzo 2015 la MLS ha annunciato di aver assegnato al team Minneapolis l'accesso nella lega maggiore. Il gruppo di proprietà di Bill McGuire comprende anche i proprietari dei Minnesota Twins, Minnesota Timberwolves e Minnesota Wild.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dei Minnesota United FC
2009 - Nascono i NSC Minnesota Stars.
  • 2010 - 4°, USL Conference
Quarti di finale dei playoffs, eliminati dallo Carolina RailHawks
Secondo turno di Open Cup, eliminati dai AC St. Louis

2010 - Accedono al campionato di seconda divisione della NASL.
  • 2011 - 6° nella Nasl,
Campione dopo play-off.
2012 - Cambiano denominazione in Minnesota Stars FC.
  • 2012 - 6° nella Nasl,
Finalista dopo play-off, sconfitti dai Tampa Bay Rowdies.
Quarto turno di Open Cup, eliminati dai San Jose Earthquakes.
2013 - Cambiano denominazione in Minnesota United FC.
  • 2013 - 6° in Spring Championship, 4° Fall Championship.
Secondo turno di Open Cup, eliminati dai Des Moines Menace.
  • 2014 - 1° in Spring Championship, 2° Fall Championship.
Semifinalista dopo play-off, eliminati dai Ft. Lauderdale Strikers.
Quarto turno di Open Cup, eliminati dai Sporting Kansas City.
  • 2015 - 4° in Spring Championship, 2° Fall Championship.
Semifinalista dopo play-off, eliminati dai Ottawa Fury FC.
Terzo turno di Open Cup, eliminati dai Saint Louis FC.
  • 2016 - 4° in Spring Championship, 8° Fall Championship.
Quarto turno di Open Cup, sconfitti dai Sporting Kansas City.

2017 - i Minnesota United FC vengono ammessi in MLS.
  • 2017 - in MLS Western Conference,

Rosa 2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Stati Uniti P Aaron Perez
2 Stati Uniti D Justin Davis
3 Stati Uniti D Jeb Brovsky
4 Stati Uniti C Aaron Pitchkolan
5 Brasile D Tiago Calvano
6 Stati Uniti D Brent Kallman
7 Brasile C Ibson
8 Stati Uniti A Danny Cruz
9 Venezuela A Bernardo Añor
10 Stati Uniti A Ben Speas
11 Brasile A Stefano Pinho
12 Haiti P Steward Ceus
N. Ruolo Giocatore
13 Stati Uniti C Jamie Watson
15 Gambia A Ismaila Jome
17 Giamaica C Lance Laing
18 Brasile A Daniel Mendes
21 Stati Uniti C Christian Ramirez
22 Stati Uniti D Kevin Venegas
23 Stati Uniti C Greg Jordan
24 Germania P Kristian Nicht
29 Stati Uniti A J. C. Banks
31 Giamaica D Damion Lowe
33 Camerun P Sammy N'Djock
77 Brasile C Juliano Vicentini
Trinidad e Tobago C Kevin Molino

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori dei Minnesota United FC

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Stadi dei Minnesota United FC

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio