Minkuotang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Minkuotang
民國黨
Mínguódǎng
Flag of Minkuotang.svg
PresidenteHsu Hsin-ying
StatoTaiwan Taiwan
Sede12F, No.70-1, Sec. 1, Chengde Rd.,
Distretto di Datong, Taipei
AbbreviazioneMKT
Fondazione13 marzo 2015
Dissoluzione25 gennaio 2019
IdeologiaTre Principi del Popolo
Repubblicanesimo
Conservatorismo
Riunificazione cinese
Collocazionecentro-destra
CoalizionePan-azzurra
Seggi massimi Yuan legislativo
0 / 113
 (2017)
Seggi massimi Consigli locali
3 / 907
 (2017)
Iscritti5000 (circa) (2015)
ColoriOro
Sito web

Minkuotang o Partito Repubblicano[1] è un partito politico della Repubblica di Cina (Taiwan).[2] Il partito è stato fondato il 13 marzo 2015 dall'ex rappresentante legislativo del KMT Hsu Hsin-ying e con l'assemblea fondatrice il 18 marzo 2015.

Bandiera ed emblema del partito[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera del partito del MKT è costituita dall'emblema nazionale della Repubblica di Cina al centro con uno sfondo d'oro, che rappresenta lo scopo del partito di rilanciare e rendere ricco il paese. La bandiera era controversa per il suo uso dell'emblema nazionale, ma fu poi approvata dal Ministero degli interni.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo la sua fondazione nel 2015, il partito è stato accusato del fatto che il MKT è stato finanziato per cause religiose, dopo che è stato rivelato che la figura religiosa prominente Chan Master Wujue Miaotian stava sostenendo il partito per le elezioni generali del 2016.[3] Tuttavia, il presidente del partito Hsu Hsin-ying ha negato tali accuse, affermando che il partito "appartiene al popolo".

Storia elettorale[modifica | modifica wikitesto]

Il Presidente del partito Hsu Hsin-ying cambiò le affiliazioni del partito dal KMT al MKT a metà strada attraverso il suo termine come legislatore della contea di Hsinchu. Lei ha esordito per la rielezione nelle elezioni legislative del 2016[4], ma abbandonò le presidenziali quando il presidente del PPG James Soong la scelse per essere il suo Vicepresidente candidato. Il MKT ha dato quattro candidati totali alle elezioni legislative del 2016 e non è riuscito a vincere un posto.[5]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) http://www.taipeitimes.com/News/taiwan/archives/2016/01/15/2003637263
  2. ^ (ZH) 內政部民政司公布之「政黨名冊」
  3. ^ (ZH) 妙天禪師主導? 民國黨成立的內幕是... - 政治 - 自由時報電子報, su news.ltn.com.tw. URL consultato il 31 agosto 2017.
  4. ^ (EN) Abraham Gerber, MKT announces partial slate for legislative polls, Taipei Times, 11 settembre 2015. URL consultato il 31 agosto 2017.
  5. ^ (EN) Abraham Gerber, New Power Party wins five legislative seats, Taipei Times, 17 gennaio 2016. URL consultato il 31 agosto 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]