Ministro capo dell'Estonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ministro capo dell'Estonia
Coat of arms of Estonia.svg
RE Kaja Kallas (cropped).jpg
Kaja Kallas, attuale prima ministra dell'Estonia
Nome originale(ET) Eesti Vabariigi peaminister
StatoEstonia Estonia
TipoCapo del governo
In caricaKaja Kallas (ER)
da26 gennaio 2021
Istituito28 giugno 1992[1]
Operativo dal3 aprile 1990
Nominato daPresidente della Repubblica
Durata mandato4 anni
SedeCasa Stenbock, Tallinn

Il ministro capo dell'Estonia (traduzione letterale dell'estone Eesti Peaminister) è il capo del governo della Repubblica d'Estonia. Viene nominato dal Presidente della Repubblica in base alla maggioranza presente nel Riigikogu, il parlamento monocamerale estone.

Nomina[modifica | modifica wikitesto]

La procedura di nomina del ministro capo è regolata dall'articolo 89 della Costituzione del 28 giugno 1992 e coinvolge il Presidente della Repubblica e il Riigikogu.

Dopo le dimissioni del governo, il capo dello stato ha quattordici giorni per nominare un candidato ministro capo. Entro quattordici giorni dalla sua nomina, il candidato deve comparire davanti al parlamento, che decide se affidargli o meno il mandato di formare il governo. Se ottiene questo mandato, ha sette giorni per presentare l'elenco dei ministri al Presidente della Repubblica. In caso di fallimento, il Capo dello Stato può proporre un nuovo candidato entro sette giorni. Tuttavia, se il candidato proposto dal presidente non ottiene la fiducia del parlamento o non riesce a formare il governo, spetta ai parlamentari eleggere un nuovo candidato. Se il candidato scelto dal parlamento non riesce a sua volta a presentare un governo al Presidente della Repubblica entro quattordici giorni, quest'ultimo convoca le elezioni anticipate.

Ruolo e funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Le attività del governo dell'Estonia sono guidate dal ministro capo. Costui non è a capo di un ministero specifico, ma supervisiona il lavoro dell'intero governo. L'importanza del ministro capo, il suo ruolo nel governo e le sue relazioni con gli altri ministeri dipendono spesso dalla posizione del partito guidato dal ministro capo nei confronti dei suoi partner di coalizione e dall'influenza che il ministro capo detiene all'interno del proprio partito. Comunque, in tutte le questioni cruciali, l'ultima parola spetta sempre al parlamento che detiene il potere legislativo. È responsabilità del ministro capo nominare il Segretario di Stato, che dirige la Cancelleria di Stato, l'amministrazione centrale del governo estone.

Elenco[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Primi ministri dell'Estonia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data di entrata in vigore della Costituzione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]