Ministri per il turismo della Repubblica Italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ministero del turismo.

I ministri per il turismo della Repubblica Italiana si sono avvicendati dal 2009 al 2013 e nuovamente dal 2021 in poi.

Sin dal 1959 era in realtà esistito un apposito Ministero del turismo e dello spettacolo, soppresso però nel 1993 a seguito dell'esito favorevole di un referendum abrogativo. La competenza in materia di turismo fu quindi assegnata alla Presidenza del Consiglio e affidata in due occasioni a ministri senza portafoglio, a capo del dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo prima e del dipartimento per gli affari regionali, il turismo e lo sport poi.

Dal 2013 la delega è stata invece solitamente affidata ai Ministri per i beni e le attività culturali, finché nel 2021 non è stata decisa la re-istituzione di un apposito Ministero del turismo, dotato di portafoglio.

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Partito Governo Mandato Leg.
Inizio Fine
Turismo
Michela Vittoria Brambilla daticamera 2013.jpg Michela Vittoria Brambilla
(1967)
Il Popolo della Libertà Berlusconi IV 8 maggio 2009 16 novembre 2011 XVI
Turismo, sport e affari regionali
Piero Gnudi crop.jpg Piero Gnudi
(1938)
Indipendente Monti 16 novembre 2011 28 aprile 2013 XVI
Funzioni trasferite al Ministero dei beni e le attività culturali e del turismo (dal 26 giugno 2013)
Funzioni trasferite al Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo (dal 13 luglio 2018)
Funzioni trasferite al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (dal 22 settembre 2019)
Turismo
Massimo Garavaglia daticamera 2018.jpg Massimo Garavaglia
(1968)
Lega Draghi 13 febbraio 2021 in carica XVIII

Linea temporale[modifica | modifica wikitesto]