Ministero dell'agricoltura, della natura e della qualità degli alimenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ministero dell'agricoltura, della natura e della qualità degli alimenti
Ministerie van Landbouw, Natuur en Voedselkwaliteit
Ministerie van Landbouw, Natuur en Voedselkwaliteit Logo.png
Overzicht voorgevel en rechter zijgevel complex - NL-2594AC-73 - 's-Gravenhage - 20357951.jpg
Edificio del Ministero dell'agricoltura, della natura e della qualità degli alimenti
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
TipoMinistero
SiglaLNV
Istituito2 settembre 1935
MinistroCarola Schouten
Impiegati1,000
IndirizzoBezuidenhoutseweg 73, L'Aia,
Sito web www.rijksoverheid.nl, su rijksoverheid.nl.

Il Ministero dell'agricoltura, della natura e della qualità degli alimenti (in olandese: Ministerie van Landbouw, Natuur en Voedselkwaliteit; LNV) è il ministero olandese responsabile per la politica agricola, la politica alimentare, la sicurezza alimentare, la pesca, la silvicoltura, la conservazione della natura e il benessere degli animali. Il ministero è stato creato nel 1935 e nel 2010 il dipartimento è stato fuso con il Ministero degli affari economici ed è stato nominato Ministero degli affari economici, dell'agricoltura e dell'innovazione. Nel 2017 il ministero è stato ripristinato. Il ministro dell'agricoltura, della natura e della qualità degli alimenti (in olandese: Minister van Landbouw, Natuur en Voedselkwaliteit) è a capo del ministero e membro del gabinetto dei Paesi Bassi. L'attuale ministro è Carola Schouten, che svolge anche il ruolo di terzo vice primo ministro.[1]

Responsabilità[modifica | modifica wikitesto]

Il ministero è responsabile di quattro campi della politica su:

  • Agricoltura e pesca;
  • Conservazione della natura, attività ricreative all'aperto e parchi nazionali;
  • Sicurezza alimentare;
  • Sviluppo rurale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il ministero fu istituito come ministero separato, chiamato Ministero dell'agricoltura e della pesca, nel 1935. La politica agricola e della pesca era stata precedentemente integrata nel Ministero dell'interno e delle relazioni con il Regno e in seguito nel Ministero dell'acqua, del commercio e dell'industria.

Dopo la seconda guerra mondiale il ministero divenne responsabile del razionamento del cibo e della ricostruzione del settore agricolo. In quanto tale è diventato molto più importante. Tra il 1946 e il 1982 il ministero è stato un ministero orientato al cliente e allo sviluppo del settore agricolo in conformità con la Politica agricola comune europea. Nel 1982 il ministero divenne anche responsabile per la conservazione della natura e le attività all'aria aperta, che erano parte di responsabilità affidate al Ministero della cultura, delle attività ricreative e del lavoro sociale. Come tale è diventato più focalizzato sullo sviluppo sostenibile del settore agricolo.

Nel 2003 l'Autorità per gli alimenti e le merci è entrata a far parte del ministero, che è stato ribattezzato Ministero dell'agricoltura, della natura e della qualità degli alimenti.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il ministero ha attualmente una agenzia governativa e una direzione:

Agenzie governative Responsibilità
Ministry of General Affairs Autorità di sicurezza dei prodotti alimentari e dei consumatori dei Paesi Bassi
(olandese: Nederlandse Voedsel- en Warenautoriteit)
NVWA Tutela del consumatore • Sicurezza alimentare • Merci
Tabacco • Benessere animale • Medicina veterinaria
Conservazione dell'habitat • Attività all'aria aperta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NL) Vicepremier Carola Schouten (CU) heeft haar wortels in het boerenbedrijf, NOS, 21 ottobre 2017. URL consultato il 27 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN133533308 · LCCN (ENn2006181053 · WorldCat Identities (ENn2006-181053