Ministero degli interni (Taiwan)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ministero degli interni
(ZH) 內政部
Nèizhèngbù
ROC Ministry of the Interior Logo.svg
Joint Central Government Office Building, Executive Yuan 20130708.jpg
Sede del Ministero degli interni di Taiwan
StatoTaiwan Taiwan
SiglaMOI
MinistroYeh Jiunn-rong (PPD)
SedeTaipei
IndirizzoDistretto di Zhongzheng
Sito web

Il Ministero degli interni della Repubblica di Cina è un organismo governativo politico gestito dallo Yuan esecutivo della Repubblica di Cina (Taiwan). Il MOI è l'agenzia principale dello Yuan esecutivo responsabile degli affari interni e della sicurezza in tutta Taiwan. Le responsabilità comprendono la popolazione, la terra, la costruzione, l'amministrazione militare, i servizi di emergenza nazionali, i sistemi di amministrazione locale, l'applicazione della legge e il benessere sociale (prima del 23 luglio 2013).[1]

Funzioni principali[modifica | modifica wikitesto]

Il MOI esamina attentamente i diritti dei residenti e ogni aspetto dello sviluppo nazionale per:

  • accelerare il progresso della Nazione
  • rafforzare la pace e l'ordine sociale
  • migliorare la qualità delle vite dei cittadini.

Il ministero si impegna a conseguire quanto segue:[2]

  1. Realizzare la riforma del governo per aumentare la vitalità del governo;
  2. Cura per le minoranze;
  3. Promuovere un sistema di servizio militare equo;
  4. Implementare una gestione pragmatica della crescita per promuovere lo sviluppo sostenibile;
  5. Rafforzare la riforma della gestione della polizia;
  6. Rafforzare la gestione delle crisi per costruire un sistema globale di prevenzione delle catastrofi;
  7. Gestisci gli obiettivi per ricostruire la Nazione in una bellissima città natale;

Doveri[modifica | modifica wikitesto]

In conformità alla legge sull'Organizzazione del Ministero dell'Interno, il Ministero è incaricato di quanto segue:

  • Il Ministero gestisce l'Amministrazione Nazionale degli Affari Interni.
  • Il Ministero è responsabile di dirigere e controllare i funzionari locali di alto rango nell'esecuzione di compiti da parte del Ministero.
  • Per gli affari diretti di amministrazione, il Ministero è incaricato dell'autorità di ordinare o intraprendere azioni disciplinari contro i funzionari locali più alti. Quando un funzionario è sospettato di condurre azioni illegali o supera la propria autorità, questo può essere sospeso o rimosso in attesa di una risoluzione da parte di una riunione dello Yuan esecutivo.

Divisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Struttura del Dipartimento[modifica | modifica wikitesto]

Il Ministero è attualmente organizzato in cinque dipartimenti, un ufficio, quattro sezioni, sei comitati e un centro per condividere le responsabilità.

  • Dipartimento degli Affari Civili: incaricato dell'amministrazione locale, dell'autogoverno locale, dell'amministrazione delle frontiere, delle proprietà pubbliche, delle organizzazioni politiche, delle elezioni, delle religioni, dei riti, dei funerali, dei riti e delle cerimonie, dell'indagine storica, della manutenzione e della registrazione e altri affari civili.
  • Dipartimento della Popolazione: incaricato dell'amministrazione di registrazione delle famiglie, dell'amministrazione delle nazionalità, delle politiche di popolazione, del censimento, delle carte d'identità nazionali, dell'utilizzo e della registrazione di nomi, della pianificazione delle migrazioni e altre questioni di popolazione.
  • Dipartimento degli Affari Sociali: incaricato del benessere sociale, dell'assicurazione sociale, dell'assistenza sociale, dello sviluppo della comunità, del servizio sociale, della riabilitazione degli handicap, delle ONG, dei movimenti sociali, delle operazioni di cooperazione e di altri affari sociali.

Inoltre, il Ministero è inoltre costituito di sedici unità di amministrazione sociale e due amministrazioni territoriali, che sono direttamente sotto la direzione del Ministero come agenzie di secondo livello.

Agenzie amministrative sotto il Ministero degli interni[modifica | modifica wikitesto]

  • Agenzia Nazionale di Polizia
  • Agenzia di Costruzione e Pianificazione
  • Agenzia Nazionale del Fuoco
  • Agenzia di Consulenza Nazionale
  • Università della Polizia Centrale
  • Istituto della Ricerca sull'Architettura e sulle Costruzioni
  • Corpo dei Servizi Aerei Nazionali
  • Agenzia Nazionale dell'Immigrazione
  • Centro di Rilevazione e Mappatura del Territorio Nazionale
  • Ufficio di Consulenza per la Consolidazione del Territorio

Ministri[modifica | modifica wikitesto]

Yeh Jiunn-rong, l'attuale Ministro degli Interni
  • Lin Chin-sheng (林金生) (1 giugno 1972 - 11 giugno 1976, KMT)
  • Chang Feng-hsu (張豐緒) (11 giugno 1976 - 1º giugno 1978, KMT)
  • Chiu Chuang-huan (邱創煥) (1º giugno 1978 - 1º dicembre 1981, KMT)
  • Lin Yang-kang (林洋港) (1º dicembre 1981 - 1º giugno 1984, KMT)
  • Wu Po-hsiung (吳伯雄) (1º giugno 1984 - 22 luglio 1988, KMT)
  • Huang Kun-huei (黃昆輝) (15 dicembre 1994 - 10 giugno 1996, KMT)
  • Lin Fong-cheng (林豐正) (10 giugno 1996 - 15 maggio 1997, KMT)
  • Yeh Chin-fong (葉金鳳) (15 msggio 1997 - 5 febbraio 1998, KMT)
  • Huang Chu-wen (黃主文) (5 febbraio 1998 - 20 maggio 2000, KMT)
  • Chang Po-ya (張博雅) (20 maggio 2000 - 1º febbraio 2002, Indipendente)
  • Yu Cheng-hsien (余政憲) (1º febbraio 2002 - 9 aprile 2004, PPD)
  • Su Chia-chyuan (蘇嘉全) (9 April 2004 - 25 gennaio 2006, PPD)
  • Lee I-yang (李逸洋) (25 gennaio 2006 - 20 maggio 2008, PPD)
  • Liao Liou-yi (廖了以) (20 maggio 2008 - 10 settembre 2009, KMT)
  • Jiang Yi-huah (江宜樺) (10 settembre 2009 - 6 febbraio 2012, Indipendente)
  • Lee Hong-yuan (李鴻源) (6 febbraio 2012 - 3 marzo 2014, PPG)
  • Chen Wei-zen (陳威仁) (3 marzo 2014 - 20 maggio 2016, KMT)
  • Yeh Jiunn-rong (葉俊榮) (20 maggio 2016 - in carica, PPD)

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio del MOI è accessibile dalla Stazione dell'Ospedale NTU della metropolitana di Taipei sulla linea rossa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]