Miniatura araba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Per miniatura araba si intendono piccoli dipinti su carta, di solito illustrazioni di libri o manoscritti, ma a volte anche opere d'arte a sé stanti. La prima, della quale si ha notizia, venne prodotta intorno all'anno 1000, ma la tecnica si sviluppò poi fiorentemente intorno al 1200.[1][2]

Tra gli artisti arabi di questo denere di arte si ricorda Ismail al-Jazari, che illustrò il suo Libro della conoscenza dei geniali dispositivi meccanici.[3]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Miniature Painting, su davidmus.dk, The David Collection. URL consultato il 30 December 2017.
  2. ^ Islamic Miniature Painting and Book Illumination (PDF), in Bulletin of the Metropolitan Museum of Art, vol. 28, n. 10, October 1933, pp. 166–171.
  3. ^ al-Jazari, The Book of Knowledge of Ingenious Mechanical Devices: Kitáb fí ma'rifat al-hiyal al-handasiyya, transl. & anno. Donald Hill. (1973), Springer Science+Business Media.
  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura