Minerva (olivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Minerva
RegioneToscana
Caratteri botanici e agronomici
FogliaEllittica, con pagina superiore verde chiaro e pagina inferiore verde grigio.
Autofertilitàno
Caratteristiche dei frutti
Peso medio3-6 grammi
Formaellittica
Simmetriasimmetrica o poco simmetrica
Colore a maturazionenero violaceo
EndocarpoA forma ellittica, poco asimmetrica, con peso da 0,5 a 0,6 gr.

Mineva è un ecotipo di olivo toscano della cultivar leccino.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Minerva è una nuova varietà toscana di olivo brevettata (denominazione completa C.S.S. 02 MINERVA brevetto n° 1720 NV rilasciato dal Ministero dell'Industria del Commercio e dell'Artigianato Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e la Competitività Ufficio italiano Brevetti e Marchi) dalla Azienda Agricola Vivai Attilio Sonnoli di Pescia (PT). Si tratta di un clone della varietà Leccino, individuato dopo la gelata del 1956. Il brevetto della varietà Minerva è inoltre presente in altri Paesi del mondo, quali: Stati Uniti d'America Patent Number: Plant 10,641 rilasciato da the Commissioner of Patents and Trademarks; Nuova Zelanda, Grant of Plant Variety Rights No. 2442 rilasciato dal Plant Variety Rights Office New Zealand; Australia, certificate no. 2406 rilasciato dal Plants Breeders Rights Commonwealth of Australia. Minerva attualmente fa parte della collezione varietale della Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Firenze.

Caratteristiche morfologiche[modifica | modifica wikitesto]

Pianta[modifica | modifica wikitesto]

Di vigore medio, a portamento globoso e chioma di media densità.

Caratteristiche fisiologiche[modifica | modifica wikitesto]

È un clone che entra in produzioneal 2º-3º anno con maturazione precoce e contemporanea; la produzione è del 20-40% superiore al Leccino, il frutto è più grosso ed ha una migliore qualità dell'olio. Possiede anche una maggiore resistenza al freddo, alla rogna e all'occhio di pavone. Inoltre la resa in olio è del 15-18%. Minerva, essendo un clone di Leccino è una pianta autosterile, pertanto necessita di un impollinatore. Tra i migliori impollinatori indichiamo la varietà Zeus.

Caratteristiche dell'olio[modifica | modifica wikitesto]

Appartiene alla categoria "fruttato leggero", con acido oleico medio-alto (76-78%), fruttato leggermente piccante se raccolto precocemente; voto al Panel Test: 7-7,5.

Giudizio complessivo[modifica | modifica wikitesto]

È un clone nettamente distinguibile all'interno della "famiglia" dei Leccino, con una precoce, abbondante e regolare produttività. La struttura della pianta e la fruttificazione lo rendono idoneo alla raccolta meccanica con scuotitori. Particolarmente adatto per ambienti freddi e umidi. È fra i migliori cloni di Leccino disponibili oggi in Italia. Le caratteristiche morfologiche, fisiologiche e dell'olio possono variare secondo l'ambiente e le cure colturali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: Vivai Attilio Sonnoli Soc. Ag. Semplice sede: Uzzano (Pistoia)