Mindomys hammondi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mindomys hammondi
Immagine di Mindomys hammondi mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Famiglia Cricetidae
Sottofamiglia Sigmodontinae
Tribù Oryzomyini
Genere Mindomys
Weksler, Percequillo & Voss, 2006
Specie M.hammondi
Nomenclatura binomiale
Mindomys hammondi
Thomas, 1913

Mindomys hammondi (Thomas, 1913) è un roditore della famiglia dei Cricetidi, unica specie del genere Mindomys (Weksler, Percequillo & Voss, 2006), endemico dell'Ecuador.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Roditore di grandi dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 173 e 203 mm, la lunghezza della coda tra 222 e 251 mm, la lunghezza del piede tra 40 e 42 mm, la lunghezza delle orecchie tra 18 e 19 mm.[3]

Caratteristiche craniche e dentarie[modifica | modifica wikitesto]

Il cranio presenta un rostro lungo e robusto, la regione inter-orbitale ha i bordi convergenti, la scatola cranica è allungata e provvista di una cresta sagittale ben sviluppata. I fori palatali sono corti.

Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 0 0 1 1 0 0 3
3 0 0 1 1 0 0 3
Totale: 16
1.Incisivi; 2.Canini; 3.Premolari; 4.Molari;

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è folta. Le parti dorsali sono bruno-giallastre, mentre le parti inferiori sono biancastre o giallastre con la base dei peli grigia. Le vibrisse sopraciliari sono molto lunghe. Le orecchie sono piccole e variano dal marrone scuro al nerastro. I piedi sono larghi, la pianta è provvista di sei cuscinetti carnosi ben sviluppati e il quinto dito è allungato. La coda è più lunga della testa e del corpo ed è uniformemente scura. Le femmine hanno quattro paia di mammelle.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

È una specie terricola, associata ad ambienti acquatici. Probabilmente si arrampica agilmente sugli alberi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è limitata al versante andino nord-occidentale dell'Ecuador nella provincia di Pichincha.

Vive nelle foreste subtropicali montane tra 1.200 e 2.700 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato l'estensione del proprio areale inferiore a 5.000 km², la popolazione circoscritta a soltanto cinque località e il continuo declino nell'estensione e nella qualità del proprio habitat, classifica M.hammondi come specie in pericolo (EN).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Tirira, D., Boada, C. & Weksler, M. 2008., Mindomys hammondi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mindomys hammondi, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Tirira, 2007.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Diego S. Tirira, Mamíferos del Ecuador: Guía de campo, Ediciones Murciélago Blanco, 2007. ISBN 978-9978-44-651-5

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi