Minaccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio dei fumetti Marvel, vedi Minaccia (personaggio).
N icon law and crime.png
Emblem of Italy.svg
Delitto di
Minaccia
Fonte Codice penale italiano
Libro II, Titolo XII, Capo III, Sezione III
Disposizioni art. 612
Competenza
Procedibilità *(comma 1) a querela;
Arresto non consentito
Fermo non consentito
Pena

La minaccia, nel diritto penale italiano, è un reato previsto dall'art. 612 del codice penale italiano.

Disciplina normativa[modifica | modifica wikitesto]

La norma recita:

Chiunque minaccia ad altri un ingiusto danno è punito, a querela della persona offesa, con la multa fino a euro 1 032.
Se la minaccia è grave, o è fatta in uno dei modi indicati nell'articolo 339, la pena è della reclusione fino a un anno e si procede d'ufficio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]