Mina (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mina è un nome proprio di persona italiano femminile.

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta semplicemente di un diminutivo di nomi quali Guglielmina[1][2], Giacomina[3] ed altri che terminano in "mina". È il nome di un personaggio nel romanzo di Bram Stoker Dracula[1][2] (il cui vero nome è Wilhelmina).

È però anche un nome indiano, derivato dal sanscrito मीना che significa "pesce"[1]; nella mitologia induista Mina è la figlia degli dei Ushas e Kubera.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Di per sé, il nome non è portato da alcuna santa, quindi è adespota e l'onomastico ricade il 1º novembre, giorno di Ognissanti. Può tuttavia essere festeggiato lo stesso giorno del nome di cui, eventualmente, costituisce un'abbreviazione.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Mina su Behind the Name. URL consultato il 13 maggio 2011.
  2. ^ a b (EN) Origin of the name MINA. - Etymology of the name MINA. - Meaning of the baby name MINA. su 20,000 Names. URL consultato il 13 maggio 2011.
  3. ^ Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona su Hermes Edizioni, Roma, 1992, p. 263, ISBN 88-7938-013-3.
antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi