Mimma Mondadori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Laura Mondadori, detta Mimma (1924Milano, 14 febbraio 1991), è stata una mercante d'arte ed editrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia terzogenita di Arnoldo Mondadori, fondatore dell'omonima casa editrice, e di Andreina Monicelli; sorella di Alberto (1914-1976), Giorgio (1917-2009) e Cristina (detta Pucci, 1934-2015), è la madre di Leonardo Mondadori.

Dopo essersi occupata di una galleria di grafica a Milano fino alla morte del padre (8 giugno 1971), dal 1972 lavorò nell'azienda editoriale di famiglia. Nel 1978 fu la promotrice della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mimma Mondadori, Una tipografia in paradiso, Mondadori, 1985

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79425587 · WorldCat Identities (EN79425587