Milo Infante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Milo Infante nel 2003

Milo Massimo Infante (Milano, 5 luglio 1968) è un giornalista, conduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del noto giornalista, scrittore e critico d'arte Massimo Infante, si laureò in giurisprudenza a Milano.

È caporedattore di Rai 2. I primi passi nell'etere li muove nel 1988 con il regista Riccardo Recchia, realizzando per l'emittente lombarda Telenova reportage e inchieste sulle bande giovanili.

Sin da giovane si occupa principalmente di cronaca, collaborando con Corriere della Sera, La Notte, Il Giorno. Nel 1993 viene scelto da Vittorio Feltri per collaborare a L'Indipendente (di cui sarà inviato speciale). È stato anche firma dei settimanali Epoca ed Oggi e vicedirettore della rivista Il Consulente Artistico.

Giornalista professionista dal 1996, prima dell'approdo in RAI, avvenuto nel 2003, lavora dal 1997 a Telelombardia (di cui nel 1998 è stato vicedirettore) e, nel 2001, diviene direttore responsabile di Antennatre.[1]

Autore e conduttore di diversi talk-show di successo, fra cui Buoni e cattivi, Iceberg, Orario continuato e Prima serata, su Telelombardia e Silenzio stampa e Spazio Disponibile, su Antennatre, ottiene diversi riconoscimenti fra cui "l'Oscar per l'Informazione" di Millecanali e l'Ambrogino d'oro, massima onorificenza del Comune di Milano.

Il 10 giugno 2006 si è sposato nella chiesa parrocchiale di San Rocco ad Erbanno con Sara Venturi, Miss Padania 1998[2]. Il 2 maggio 2008 è diventato padre di un bambino.

Nel luglio 2014 ha vinto una causa contro la Rai (per demansionamento).[3]

Il 17 giugno 2015 (a Roma, presso la Sala della Regina, della Camera dei Deputati) ha condotto l'ottava cerimonia di consegna dei "Premi Tv Moige" (Movimento Italiano Genitori Onlus - Osservatorio Media): "Un anno di zapping" 2014/2015.

Carriera come conduttore su Rai 2[modifica | modifica wikitesto]

Dal settembre 2003 ha condotto con Monica Leofreddi, e dal 2007 con Roberta Lanfranchi, L'Italia sul 2, talk show pomeridiano di Rai 2 e Rai International.

L'8 settembre 2005 ha condotto, con Monica Leofreddi, la finale della decima edizione del Festival del Garda, svoltasi a Limone sul Garda (BS) e trasmessa da Rai 2, in seconda serata.

Il 15 ottobre 2005 ha ricevuto, presso il Teatro delle Fonti di Fiuggi, il Premio 80 Anni Radiocorriere TV "Una vita per...".

Nell'autunno ed inverno 2005, è stato coautore e conduttore del programma pomeridiano d'attualità Dieci minuti, in onda su Rai 2 e Rai International.

Sempre con la Leofreddi ha condotto, su Rai 2, le trasmissioni Le ferite d'Italia (in seconda serata), Il pomeriggio di Wild West e Wild West.

Nella finale di sabato 27 maggio 2006, pattinando in coppia con Veronika Kočí, ha vinto il terzo premio del reality show Notti sul ghiaccio.

Milo Infante nel 2010

Dal 13 gennaio del 2007 ha condotto, il sabato pomeriggio, sempre su Rai 2 ed in coppia con Roberta Lanfranchi, L'Italia sul 2 Giovani.

Il 19 luglio del 2007, dal parco antistante la Basilica di Collemaggio a L'Aquila, ha cocondotto il Gran Galà della Croce Rossa Italiana (terza edizione televisiva), trasmesso il 10 agosto su Rai 2, in seconda serata.

Il 29 settembre 2007, presso l'Auditorium dello Ianua Hotel di Valenza Po (AL), ha presentato il Gran Galà della trentunesima edizione del concorso La Modella per l'Arte-Premio Mazzetti d'Altavilla, distillatori dal 1846.

Dall'8 settembre 2008 al 5 giugno 2009, ha condotto Insieme sul Due, il programma che ha sostituito Piazza Grande e di cui è stato coautore. In diretta su Rai 2, dalle 11 alle 13, dal lunedì al venerdì.

Il 3 dicembre 2008 ha condotto, insieme a Monica Leofreddi, presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma, il Gran Galà del Premio Nazionale per il Lavoro, andato in onda, su Rai 2, il 16 dicembre, in seconda serata.

Il 20 dicembre 2008 ha condotto, insieme a Federica Ferrero, la finale della tredicesima edizione del Festival del Garda, tenutasi a Torbole sul Garda (TN).

Il 2 agosto 2009, ad Imperia, gli è stato assegnato il settimo Premio delle Logge.

Dal 21 settembre 2009 (sino a giugno 2010) ha condotto L'Italia sul 2, insieme a Lorena Bianchetti, dal lunedì al venerdì, dalle 14,45 alle 16,00, in diretta su Rai 2.

Dal 13 settembre 2010 al 27 maggio 2011 ha condotto, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14, sempre in diretta su Rai 2, il talk-show di successo Pomeriggio sul 2, affiancato da Caterina Balivo.

Dal 12 settembre 2011 al primo giugno 2012 ha condotto nuovamente il varietà L'Italia sul 2, insieme a Lorena Bianchetti, in diretta su Rai 2, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14 alle 16,15 circa.

È stato coautore ed ha condotto la nuova trasmissione di successo (6,70% di share) Senza peccato, andata in onda su Rai 2, in seconda serata, il 9, il 16, il 23 ed il 30 settembre 2014. Un programma d'inchieste, a 360 gradi, sul mondo giovanile. Tale trasmissione è stata confermata nella stagione 2015 (con otto puntate, in onda il venerdì notte, dal 17 aprile al 5 giugno). È ripresa (il 4 novembre 2015, per otto puntate, sempre in seconda serata) con il titolo di Generazioni. Dal 5 Giugno 2017 conduce in coppia con Arianna Ciampoli Sapori d'Italia all'interno del contenitore mattutino Unomattina.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]