Mille lire al mese/Alba allegra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mille lire al mese/Alba allegra
Artista Gilberto Mazzi
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1939
Durata 6:14
Dischi 1
Tracce 2
Genere Swing
Etichetta Parlophon, GP 92796
Registrazione Studio Cetra di Torino
Gilberto Mazzi - cronologia
Singolo successivo
(1939)

Mille lire al mese/Alba allegra è un singolo di Gilberto Mazzi.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco venne pubblicato su 78 giri dalla Parlophon.

Le due canzoni furono arrangiate da Pippo Barzizza, ed i musicisti che parteciparono all'incisione furono quelli che componevano la sua orchestra.

Mille lire al mese[modifica | modifica wikitesto]

La canzone sul lato A, molto nota, presenta un motivetto a tempo di fox-trot con tocchi di swing ed è stata scritta da Carlo Innocenzi e Alessandro Sopranzi nel 1938.

Il testo richiama il frequente desiderio di realizzarsi economicamente, mille lire negli anni Trenta rappresentavano una discreta cifra, uno stipendio più che abbondante.

Sempre nel 1939 vi fu la successiva uscita del film omonimo del regista Max Neufeld con Alida Valli, del quale la canzone è colonna sonora.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha avuto numerose cover, tra cui le principali sono:

Alba allegra[modifica | modifica wikitesto]

La canzone sul lato B, molto meno conosciuta, fu scritta da Enzo Luigi Poletto per il testo e da Emilio Gnecco per la musica; non è mai stata ristampata né ha avuto altre esecuzioni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica