Amministrazione militare del Belgio e della Francia del nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amministrazione militare del Belgio e della Francia del nord
Amministrazione militare del Belgio e della Francia del nord – BandieraAmministrazione militare del Belgio e della Francia del nord - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Military Administration in Belgium and Northern France (1942).svg
Dati amministrativi
Nome ufficialeMilitärverwaltung in Belgien und Nordfrankreich
Lingue parlatetedesco, fiammingo, francese
InnoHorst-Wessel-Lied
CapitaleBruxelles
Dipendente daGermania Germania
Politica
Forma di governoOccupazione militare
Capo di Stato1940 Gerd von Rundstedt
1940–1944 Alexander von Falkenhausen
Nascita1940
Fine1944
Territorio e popolazione
Massima estensione42.942 km² nel 1940-44
France map Lambert-93 with regions and departments-occupation-it.svg
Evoluzione storica
Preceduto daBelgio Belgio
Flag of France (1794-1815).svg Terza Repubblica francese
Succeduto daGermania Reichskommissariat Belgien und Nordfrankreich
Ora parte diBelgio Belgio
Francia Francia
Reichskommissariat Belgien und Nordfrankreich
Reichskommissariat Belgien und Nordfrankreich – BandieraReichskommissariat Belgien und Nordfrankreich - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Dati amministrativi
Nome completoReichskommissariat für die besetzten Gebiete von Belgien und Nordfrankreich
Lingue parlatetedesco, fiammingo, francese
InnoHorst-Wessel-Lied
CapitaleBruxelles
Politica
Forma di StatoCommissariato
Forma di governoDittatura
ReichskommissarJosef Grohé
Nascita12 luglio 1944
Finede facto
inizio settembre 1944
(liberazione Alleata del Belgio)
formale
dicembre 1944
(annessione tedesca)
Territorio e popolazione
Evoluzione storica
Preceduto daWar Ensign of Germany (1938-1945).svg Amministrazione militare del Belgio e della Francia del nord
Succeduto daBelgio Belgio
Flag of France (1794-1815).svg Governo Provvisorio della Francia
Ora parte diBelgio Belgio
Francia Francia

L'Amministrazione militare del Belgio e della Francia del nord (in tedesco Militärverwaltung in Belgien und Nordfrankreich) fu istituita dalla Germania nazista nei territori occupati dell'attuale Belgio e della regione francese Nord-Passo di Calais[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Esistette fino al luglio 1944. Vennero avanzati dalle SS piani per trasferire il Belgio dall'amministrazione militare a quella civile, e Hitler si mostrò propenso a ciò fino all'autunno 1942, quando decise di rinviare il progetto[2]. Le SS proposero Josef Terboven o Ernst Kaltenbrunner come Commissario del Reich per l'amministrazione civile[3]. Il 18 luglio 1944 il Gauleiter Josef Grohé fu nominato Reichskommissar del Reichskommissariat del Belgio e della Francia settentrionale (Reichskommissariat Belgien und Nordfrankreich o Reichskommissariat für die besetzten Gebiete von Belgien und Nordfrankreich)[1][4]-

L'amministrazione nazista fu assistita dai collaborazionisti fascisti fiamminghi, valloni e francesi. Nel Belgio bilingue, i nazisti furono appoggiati, nella regione predominantemente francofona della Vallonia dai collaborazionisti rexisti, e nelle Fiandre olandofone dall'Unione Nazionale Fiamminga. Nella Francia settentrionale, le tendenze separatiste fiamminghe furono mescolate nel filo-nazista Vlaamsch Verbond van Frankrijk guidato dal prete Jean-Marie Gantois[5].

L'unione dei due dipartimenti francesi Nord e Pas-de-Calais all'amministrazione militare del Belgio fu originariamente fatta per considerazioni militari, e fu probabilmente realizzata in preparazione per la già decisa invasione dell'Inghilterra[6]. Infine, questa aggregazione fu anche fatta per il desiderio di Hitler di spostare il confine del Reich a ovest, nonché per mantenere delle pressioni sul regime di Vichy - che protestò per la riduzione della propria autorità in quello che de jure era ancora territorio nazionale francese - onde assicurarsene la lealtà[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Julian Jackson, France: the dark years, 1940-1944, Oxford University Press, 2003, ISBN 0-19-925457-5.
  • (EN) Bernhard R. Kroener, Rolf-Dieter Müller e Hans Umbreit, Germany and the Second World War:Organization and mobilization of the German sphere of power. Wartime administration, economy, and manpower resources 1939-1941, Oxford University Press, 2000, ISBN 0-19-822887-2.


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]