Milena Santerini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Milena Santerini
Milena Santerini daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
- Scelta Civica per l'Italia (Da inizio legislatura al 10/12/2013)

- Democrazia Solidale - Centro Democratico (Dal 10/12/2013 a fine legislatura)

Circoscrizione Lombardia 2
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico SCpI (2013)
PpI (2013-2014)
DemoS (2014-2018)
Professione Docente Universitario

Milena Santerini (Roma, 25 febbraio 1953) è una politica italiana, professore universitario, ordinario di Pedagogia alla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2020 è nominata dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte coordinatrice nazionale per la lotta contro l’antisemitismo[1][2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 15 marzo 2013 è deputato, nel Gruppo per l'Italia. Membro della Commissione Cultura, istruzione e sport della Camera dei deputati e delegata presso il Consiglio d'Europa, nella Commissione uguaglianza e non discriminazione.

Dal 2010 è Direttrice del Centro di Ricerca sulle Relazioni interculturali e dal 2002 del Master “Competenze interculturali. Formazione per l'inclusione sociale”. Coordinatore scientifico nazionale di Programmi di Ricerca e membro di vari comitati del Ministero per l'Istruzione e la Ricerca. Inoltre, è consulente del Comune di Milano e di altri enti locali per i servizi dell'infanzia.

Lavora da anni per i diritti dei bambini e per l'inclusione degli immigrati. Si occupa di formazione delle competenze degli insegnanti e degli educatori, dell'integrazione delle nuove generazioni e del dialogo tra culture. In particolare, opera per vincere i processi di discriminazione contro i più deboli e le minoranze contrastando razzismo, antisemitismo, islamofobia, antiziganismo.

Attività professionale[modifica | modifica wikitesto]

Milena Santerini è Professoressa ordinaria di Pedagogia presso l'Università Cattolica del S.Cuore di Milano.

  • Direttrice del Centro di Ricerca sulle Relazioni interculturali e del Master “Competenze interculturali. Formazione per l'inclusione sociale”.
  • Coordinatore scientifico nazionale di Programmi di Ricerca e membro di vari comitati del Ministero per l'Istruzione e la Ricerca.
  • Consulente del Comune di Milano e di altri enti locali per i servizi dell'infanzia.
  • Formatrice di insegnanti, educatori e operatori sociali per amministrazioni pubbliche, imprese e ONG; responsabile di progetti per la Fondazione Cariplo.
  • Consulente nel campo delle adozioni internazionali.
  • Collaboratrice di diverse riviste e giornali tra cui “Il Corriere della Sera”.
  • Membro del Consiglio di Amministrazione del Memoriale della Shoah di Milano, del Consiglio Didattico Nazionale del Museo della Shoah di Roma e del CDEC-Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea).
  • Collaboratrice del FIDR (Forum Internazionale Democrazia e Religioni) per la promozione dell'integrazione delle minoranze religiose in Italia.
  • Membro della Comunità di Sant'Egidio dal 1971 e della Commissione Ecumenismo e dialogo della Diocesi di Milano dal 2007 al 2013.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 15 marzo 2013 è deputata, prima di Scelta Civica per l'Italia (di cui è stata vicepresidente) e poi del Gruppo Per l'Italia – Centro Democratico. Membro della Commissione Cultura, istruzione e sport della Camera dei deputati e delegata presso il Consiglio d'Europa, nella Commissione uguaglianza e non discriminazione. Membro della No Hate Parlamentary Alliance.

Principali pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Educazione morale e neuroscienze. La coscienza dell'empatia, La Scuola Editrice, Brescia 2011
  • La scuola della cittadinanza, Laterza, Roma-Bari 2010
  • (a cura di) La qualità della scuola interculturale. Nuovi modelli per l'integrazione, Erickson, Trento 2010,
  • Il racconto dell'altro. Educazione interculturale e letteratura, Carocci, Roma 2008
  • (a cura di) Alunni arabofoni a scuola, Carocci, Roma 2008
  • (a cura di) Formazione interculturale: teoria e pratica, Unicopli, Milano 2007
  • Antisemitismo senza memoria. Insegnare la Shoah nella scuola multiculturale, Carocci, Roma 2005
  • Intercultura, La Scuola, Brescia 2003
  • Educare alla cittadinanza. La pedagogia e le sfide della globalizzazione, Carocci, Roma 2001
  • Cittadini del mondo. Educazione alle relazioni interculturali, La Scuola, Brescia 1994

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze italiane[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 7 marzo 2019[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN98554598 · ISNI (EN0000 0001 1732 2338 · LCCN (ENn96020243 · WorldCat Identities (ENlccn-n96020243