Mike Havenaar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mike Havenaar
Mike Havenaar - 2010.jpg
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 194 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Bombonera Gifu
Carriera
Squadre di club1
2006-2007Yokohama F·Marinos24 (0)
2008Avispa Fukuoka26 (7)
2009Yokohama F·Marinos2 (0)
2009Sagan Tosu33 (15)
2010-2012Ventforet Kofu63 (37)
2012-2014Vitesse78 (26)
2014-2015Córdoba5 (0)
2015HJK20 (4)
2015-2017ADO Den Haag59 (25)
2017-2018Vissel Kōbe13 (3)
2018Vegalta Sendai6 (1)
2019-2020Bangkok United7 (2)
2020Ventforet Kofu14 (0)
2021-Bombonera Gifu0 (0)
Nazionale
2007[1]Giappone Giappone U-203 (1)
2011-2016Giappone Giappone18 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 gennaio 2021

Mike Havenaar (ハーフナー・マイク Hāfunā Maiku?; Hiroshima, 20 maggio 1987) è un calciatore giapponese attaccante del Bombonera Gifu.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio di Dido Havenaar, calciatore olandese emigrato in Giappone nel 1986[2].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un attaccante, capace di giocare sia come prima punta che come seconda punta. È sinistro, dotato di un tiro potente oltre che preciso, infatti è in grado di segnare calciando anche da lunghe distante. Fisicamente resistente, la sua specialità sono i tiri di testa,[3] trovando la rete per merito della sua velocità e della sua buona capacità nel salto.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nella massima divisione calcistica giapponese, la J1 League, nel 2006 indossando la maglia dello Yokohama F. Marinos, dove gioca per due stagioni, venendo poi ceduto in prestito nel 2008 all'Avispa Fukuoka, nella J2 League, riuscendo a segnare 7 gol in una sola stagione. Nel 2019 viene ceduto in prestito al Sagan Tosu dove diventa autore, nella J2 League 2009, di ben 15 reti.

A partire dal 2010 inizia a giocare per il Ventforet Kofu, e grazie anche al contributo di Havenaar la squadra riesce ottiene la promozione in prima divisione, sebbene la squadra a fine stagione viene nuovamente retrocessa in seconda divisione, benché Havenaar venga inserito nella lista dei migliori undici giocatori della J1 League 2011.

Havenaar viene acquistato nel 2011 dal Vitesse,[4] giocando nell'Eredivisie dove esordisce nella sconfitta per 1-0 contro il NEC Nijmegen.[5] Segna la sua prima rete nella sconfitta contro il PSV per 3-1.[6] Havenaar segnerà il gol del 2-0 nella vittoria contro il De Graafschap,[7] e metterà a segno la rete del 3-1 nella vittoria a danno del Groningen. Grazie alla rete di Havenaar, il 25 agosto 2013, la squadra vincerà per 1-0 contro il Twente, invece contro il FC Utrecht segnerà la rete del temporaneo 2-1 nella partita che si concluderà per 3-1.[8] Riuscirà a segnare il gol del 2-1 nella partita che si concluderà per 6-2 vinta contro il PSV,[9] contro il RKC Waalwijk segnerà la rete del pareggio nella partita vinta 3-1.[10] Metterà a segno una doppietta contro il Roda JC nella vittoria per 3-0, e segnerà il gol della vittoria nella parita che terminerà per 2-1 contro il NAC Breda. Nell'amichevole contro il Wolfsburg sarà autore della rete del 1-0 nella partita che si concluderà con una vittoria per 3-2.[11]

Dopo la sua breve esperienza nel Córdoba, durata solo cinque partite, fa il suo esordio, nel 2005, nel club finlandese del HJK Helsinki. In Veikkausliiga riuscirà a segnare una doppietta nella vittoria contro l'Inter Turku per 2-0, inoltre sarà autore del 3-0 contro il SJK nella partita che si colcluderà per 3-1. Nella Suomen Cup 2015 segnerà la rete della vittoria contro il PK-35 Vantaa per 2-1.[12] Durante la Liigacup 2015 segna il gol del 2-0 ai quarti di finale contro il FC Lahti,[13] infine, durante la finale contro il RoPS, suggella la vittoria segnando il gol del 2-0. Nella Champions League segnerà nella partita di ritorno il gol del 1-0 vincendo contro il Ventspils che nella partita d'andata aveva già perso per 3-1.[14]

Havenaar torna a giocare in Olanda, nel Den Haag,[15] dove consegue un'ottima prima stagione, segnando 16 gol. Riuscirà a realizzare il gol del 1-0 nell partita vinta per 4-1 contro il Twente, inoltre con una doppietta permetterà alla sua squadra di aggiudicarsi una vittoria per 2-1 contro lo Sportclub Cambuur.[16] Segnerà la rete del 4-2 nella partita vinta contro l'Excelsior, inoltre riuscirà a segnare il gol del 1-0 contro il Willem II che finirà per 2-0; inoltre sarà autore di un gol nella partita finita in pareggio per 1-1 contro l'Sportclub Heerenveen grazie a un rigore trasformato. Nella seconda stagione sarà autore di una doppietta nella partita vinta per 3-0 contro il Go Ahead Eagles[17], inoltre sarà autore del gol della vittoria nella partita vinta per 1-0 con il NEC Nijmegen.[18] Contro il Roda JC segnerà la rete del temporaneo 3-0 che si concluderà con una vittoria per 4-1.[19] inoltre sarà autore del gol della vittoria nella partita che terminerà per 2-1 contro il Willem II. Segnerà la rete del pareggio contro l'Sportclub Telstar nella partita di KNVB Beker vinta per 2-1,[20] infine segnerà la sua ultima rete nella partita vinta per 4-1 contro l'Excelsior.[21]

Ritorna a giocare, nel 2017, in Giappone, con la maglia del Vissel Kobe, chiedendo la sua carriera con il club dopo due stagioni segnando 7 reti, venendo ceduto in prestito al Vegalta Sendai e successivamente al club tailandese del Bangkok United,[22] giocando solo otto partite con un totale di 4 gol. Tornerà a giocare in Giappone venendo ceduto in prestito al Ventforet Kofu, in seconda divisione.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordirà nel 2011 nella nazionale giapponese durante una partita contro la Corea del Nord, inoltre segnerà una doppietta contro il Tajikistan nella partita vinta per 8-0,[23] entrambe le reti le ha segnate di testa.

Segnerà il gol della vittoria, nel 2012, in una partita amichevole contro gli Emirati Arabi Uniti che finirà per 1-0,[24] inoltre, sempre in un'altra amichevole, segnerà il gol del 2-1 nella partita vinta contro il Canada nel 2013.[25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
2-9-2011 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 70’ 70’
6-9-2011 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 65’ 65’
11-10-2011 Osaka Giappone Giappone 8 – 0 Tagikistan Tagikistan Qual. Mondiali 2014 2 Uscita al 49’ 49’
11-11-2011 Dushanbe Tagikistan Tagikistan 0 – 4 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 59’ 59’
15-11-2011 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 77’ 77’
29-2-2012 Toyota Giappone Giappone 0 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 65’ 65’
6-9-2012 Niigata Giappone Giappone 1 – 0 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Amichevole 1
11-9-2012 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Iraq Iraq Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 90’ 90’
12-10-2012 Saint-Denis Francia Francia 0 – 1 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 86’ 86’
22-3-2013 Doha Giappone Giappone 2 – 1 Canada Canada Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
26-3-2013 Amman Giordania Giordania 2 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 65’ 65’
30-5-2013 Toyota Giappone Giappone 0 – 2 Bulgaria Bulgaria Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
4-6-2013 Saitama Giappone Giappone 1 – 1 Australia Australia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 85’ 85’
11-6-2013 Doha Iraq Iraq 0 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 70’ 70’
19-6-2013 Recife Italia Italia 4 – 3 Giappone Giappone Conf. Cup 2013 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’
11-10-2013 Novi Sad Serbia Serbia 2 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 89’ 89’
15-10-2013 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
24-3-2016 Saitama Giappone Giappone 5 – 0 Afghanistan Afghanistan Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 72’ 72’
Totale Presenze 18 Reti 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

HJK: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) HAVENAAR Mike, su japannationalfootballteam.com, Japan National Football Team Database (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2013).
  2. ^ Calcio Olandese: Il Vitesse Arnhem ingaggia Mike Havenaar, attaccante della nazionale giapponese
  3. ^ goal.com, https://www.goal.com/en/news/14/asia/2011/10/11/2705757/japan-8-0-tajikistan-mike-havenaar-nets-two-as-hosts-cruise.
  4. ^ goal.com, https://www.goal.com/en/news/14/asia/2011/12/18/2806585/vitesse-set-to-acquire-japanese-striker-mike-havenaar-report.
  5. ^ japantimes.co.jp, https://www.japantimes.co.jp/sports/2012/01/24/soccer/havenaar-loses-in-vitesse-debut/#.XpSqo82qrIU.
  6. ^ goal.com, https://www.goal.com/en/news/3688/japan/2012/01/29/2872712/japanese-striker-mike-havenaar-claims-maiden-vitesse-goal.
  7. ^ vitesse.nl, https://www.vitesse.nl/index.php/nl/nieuws/detail/2255/video-mike-havenaar-na-vitesse-vs-de-graafschap.
  8. ^ theworldgame.sbs.com.au, https://theworldgame.sbs.com.au/vitesse-goes-top-of-eredivisie.
  9. ^ calcioolandese.blogspot.com, http://calcioolandese.blogspot.com/2013/12/un-vitesse-spietato-umilia-il-giovane.html.
  10. ^ nscores.com, https://nscores.com/netherlands-eredivisie/168298-vitesse-rkc-waalwijk.html.
  11. ^ vitesse.nl, https://www.vitesse.nl/nl/nieuws/detail/3552/fotoverslag-vfl-wolfsburg-vs-vitesse-2-3.
  12. ^ goal.com, https://www.goal.com/en-gh/news/4392/african-all-stars/2015/04/16/10828882/gideon-baahs-hjk-advance-in-finnish-cup.
  13. ^ backpagefootball.com, http://backpagefootball.com/havenaar-heads-helsinki-hjk/92250/.
  14. ^ scorebat.com, https://www.scorebat.com/hjk-helsinki-vs-ventspils-live-stream/.
  15. ^ japantimes.co.jp, https://www.japantimes.co.jp/sports/2015/08/12/soccer/havenaar-signs-with-ado-den-haag/#.XpSvZs2qrIU.
  16. ^ adodenhaag.nl, https://adodenhaag.nl/nl/teams/1e-elftal/resultaten/247-ado-den-haag-cambuur-leeuwarden-247.
  17. ^ football-oranje.com, http://www.football-oranje.com/havenaar-nets-double-ado-den-haag-comfortably-beat-go-ahead-eagles/.
  18. ^ football-oranje.com, http://www.football-oranje.com/ado-den-haag-1-0-nec-havenaar-heads-hosts-crucial-win/.
  19. ^ bluewin.ch, https://www.bluewin.ch/it/sport/risultati/calcio/co37/eredivisie/ma8247723/ado-den-haag_roda-jc-kerkrade/risultati-in-diretta.html.
  20. ^ calcio.com, http://www.calcio.com/cronaca_partita/knvb-beker-2016-2017-2-runde-ado-den-haag-sc-telstar/.
  21. ^ goal.com, https://www.goal.com/en-ng/match/ado-den-haag-v-excelsior/2stmlqr94erb49gza9lx3iei1.
  22. ^ fromthetofubowl.com, https://www.fromthetofubowl.com/2018/12/bangkok-united-reportedly-sign-mike.html.
  23. ^ footballblog.co.uk, http://footballblog.co.uk/japan-80-tajikistan.html.
  24. ^ soccer-blogger.com, http://www.soccer-blogger.com/2012/09/06/japan-vs-uae-1-0-highlights-2012-mike-havenaar-goal-friendly-video/.
  25. ^ goal.com, https://www.goal.com/en-us/news/1589/canada/2013/03/22/3846182/japan-2-1-canada-havenaar-goal-secures-japanese-win.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]