Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mieruhito - Ghost Visions

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mieru Hito)
Mieruhito - Ghost Visions
みえるひと
(Mieru hito)
Mieruhito - Ghost Visions manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Toshiaki Iwashiro
Editore Shūeisha
Rivista Weekly Shōnen Jump
Target shōnen
1ª edizione 2005 – 2006
Tankōbon 7 (completa)
Editore it. Star Comics
1ª edizione it. 17 ottobre 2012 – 17 aprile 2013
Volumi it. 7 (completa)

Mieruhito - Ghost Visions (みえるひと Mieru hito?) è un manga di Toshiaki Iwashiro la cui pubblicazione è iniziata nel numero 33 del 2005 della rivista Shōnen Jump di Shūeisha e si è conclusa nel numero 42 del 2006. In Italia è distribuito da Star Comics da ottobre 2012 con il titolo di "Mieru Hito - Ghost Visions".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel giorno in cui Himeno Okegawa si trasferisce a Tokyo per frequentare il liceo, viene assalita da uno spirito maligno o "demone oscuro", ma viene soccorsa da uno specialista di problemi con i fantasmi, Myojin Togo. In seguito, la ragazza diventa per caso l'inquilina della casa amministrata proprio da Myojin, la Villa Utakata (うたかた荘 Utakatasō?), e viene coinvolta nelle vicende che riguardano i demoni oscuri.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Okegawa Himeno[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della storia si trasferisce da sola a Tokyo per frequentare il primo anno della scuola superiore. In seguito a un'esperienza ravvicinata con la morte, assume la capacità di vedere i fantasmi.

Myojin Togo[modifica | modifica wikitesto]

È una cosiddetta "guida", ovvero, come spiegato nel primo capitolo della serie, una persona in grado di trattare con i fantasmi, che si occupa talvolta di esorcizzarli e mandarli nel nirvana, staccandoli così per sempre dal mondo terreno. Oltre a occuparsi di casi occulti, è l'amministratore di Villa Utakata.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Azumi[modifica | modifica wikitesto]

Una ragazzina fantasma, morta insieme alla madre in un incidente. Ha un carattere molto vivace, anche se non prende confidenza facilmente con gli estranei. Abita a Villa Utakata.

Eiji[modifica | modifica wikitesto]

Un ragazzo fantasma, appassionato di baseball. Ha un carattere un po' introverso e a prima vista arrogante, ma solo perché ha bisogno di affetto. Abita a Villa Utakata.

Terminologia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida (案内屋 annaiya?): una persona esperta di fantasmi, che si occupa di comunicare con loro o talvolta di esorcizzarli.
  • Bonjutsu (梵術?): una tecnica di lotta contro i fantasmi, basata sull'uso di caratteri in lingua sanscrita.
  • Demoni oscuri (陰魄 inhaku?): anime con un forte risentimento o attaccamento al mondo terreno, che per questo motivo non riescono ad ascendere nel paradiso buddista o nirvana. Tendono a vendicarsi o a divorare le anime dei vivi.
  • Anime auree (陽魂 yōkon?): anime di natura buona, che per un motivo o per un altro vogliono restare al confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti, senza particolari intenzioni malvagie contro gli umani.