Midnight Talks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Midnight Talks
ArtistaA Toys Orchestra
Tipo albumStudio
Pubblicazione2 aprile 2010
Dischi1
Tracce14
GenereIndie rock
Rock alternativo
Pop rock
Power pop
EtichettaUrtovox/Audioglobe
ProduttoreA Toys Orchestra, Luca Del Muratore, Paolo Naselli Flores[1]
Registrazioneda settembre a dicembre 2009[1]
A Toys Orchestra - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
(2011)

Midnight Talks è il quarto album degli A Toys Orchestra, pubblicato nel 2010.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato il 2 aprile 2010, il disco si avvale della collaborazione di diversi artisti della scena indipendente italiana, tra cui Enrico Gabrielli (fiati, orchestrazioni e arrangiamenti), Rodrigo D'Erasmo (archi) e Alessandro "Asso" Stefana (chitarre).[2] La copertina è stata realizzata da Graziano Staino.[1] Per quanto riguarda lo stile, rispetto al passato, la matrice rock prende il sopravvento sugli altri generi musicali utilizzati in precedenza (indie pop, shoegaze).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sunny Days
  2. Red Alert
  3. Mystical Mistake
  4. The Day Of The Bluff
  5. Celentano
  6. Plastic Romance
  7. Plastic Romance part two
  8. Pills On My Bill
  9. Frankie Pyroman
  10. Blackbone Blues
  11. Look In Your Eyes
  12. Summer
  13. The Golden Calf
  14. Somebody Else"

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Enzo Moretto - voce, chitarra, piano, synth, chitarra slide
  • Ilaria D'Angelis - voce, synth, piano, chitarra, basso
  • Fausto Ferrara - synth, organo, accordion
  • Raffaele Benevento - basso, chitarra, voce
  • Andrea Perillo - batteria, percussioni

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

  • Enrico Gabrielli - fiati, arrangiamenti orchestrali, flauto, clarinetto, sassofono
  • Rodrigo D'Erasmo - archi
  • Alessandro 'Asso' Stefana - chitarra
  • Luciano Macchia - trombone
  • Raffaele Kholer - tromba
  • Francesco Donadello - drum machine in The Day Of The Bluff

Note[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock