Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Midnight Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Midnight Club è una serie di videogiochi di corse automobilistiche sviluppato da Rockstar San Diego (ex Angel Studios), e pubblicato da Rockstar Games. I giochi sono simili alla serie Midtown Madness precedentemente sviluppato da Angel Studios, incentrata sulle corse su strada in ambienti aperti urbani. Midnight Club, tuttavia, ha una maggiore enfasi sulla scena mondiale rispetto a Midtown Madness. Fino 26 marzo 2008, la serie (i primi 3) ha venduto oltre 12 milioni di copie in base a Take-Two Interactive.

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club: Street Racing[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club: Street Racing è la prima uscita della serie Midnight Club, sviluppato da Angel Studios (ora Rockstar San Diego) e pubblicato da Rockstar Games. Il gioco è stato pubblicato 25 ottobre 2000 come titolo di lancio per PlayStation 2, e 14 novembre 2001 per Game Boy Advance. I giocatori corrono attraverso la città di New York e Londra, cominciando con un umile taxi. Attraverso una serie di gare, ognuna con diversi obiettivi, come la sconfitta di altri piloti e vincere più velocemente possibile o ancora per vincere veicoli più costosi[1].

Midnight Club II[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club II è il sequel del primo Midnight Club: Street Racing, pubblicato per la PlayStation 2, Xbox e Windows nel 2003. I giocatori corrono attraverso Los Angeles, Parigi e Tokyo. Per la seconda uscita, i motocicli sono stati aggiunti al gioco, e le automobili del gioco portano una somiglianza superiore alle loro ispirazioni della vita reale. Il gioco offre anche una componente multiplayer online. I veicoli in Midnight Club II sono inventati, ma tutti ricordano i veicoli della vita reale (come la vittoria, che assomiglia ad una Aston Martin Vanquish, la XS Jersey, che somiglia ad una Dodge Viper, e Veloci, che assomiglia a una Saleen S7)[2].

Midnight Club 3 - DUB Edition[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club 3: DUB Edition, sviluppato da Rockstar San Diego e pubblicato da Rockstar Games, è il terzo gioco della serie Midnight Club. È anche il primo gioco della serie che possiede veicoli autorizzati e permette ai giocatori di personalizzare la propria auto e moto con le prestazioni e gli aggiornamenti. È stato commercializzato per PlayStation 2 e Xbox l' 11 aprile 2005, e successivamente convertito per la PlayStation Portable, nel giugno dello stesso anno. Le tre città presenti sono: San Diego, Atlanta e Detroit. Il nome deriva da una partnership tra Rockstar e DUB Magazine, che si presenta pesantemente nel gioco sotto forma di DUB-sponsorizzato gare e DUB-personalizzato veicoli e come premi. La versione PSP di Midnight Club 3 - DUB Edition è il gioco di corse più venduto di tutti i tempi sulla PSP[3].

Midnight Club 3: DUB Edition Remix[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club 3: DUB Edition Remix è un ripubblicazione di Midnight Club 3: DUB Edition, pubblicato nel 2006. È disponibile in versione platinum su PlayStation 2 e una versione Platinum Hits per Xbox. Il gioco dispone di tutte le città, i veicoli, e la musica da Midnight Club 3: DUB Edition, insieme a 24 nuovi veicoli, una quarta città (Tokyo), nuova musica sotto licenza, mappe di battaglia e gioco online[4].

Midnight Club: Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club: Los Angeles è il quarto episodio della saga di midnight. È stato distribuito per PlayStation 3 e Xbox 360 il 21 ottobre 2008 in Nord America e il 24 ottobre 2008 in Europa. Come suggerisce il nome, il gioco è basato a Los Angeles, con Santa Monica, Beverly Hills, Hollywood, Hollywood Hills, Ventura Valley, Downtown, e più recentemente South Central. Il gioco possiede la modalità online e dispone di diversi contenuti scaricabili. Le auto e le moto sono licenziate, tra cui nuovi modelli e marchi come Ford e Mazda, che sono stati assenti in Midnight Club 3[5].

Midnight Club: L.A. Remix[modifica | modifica wikitesto]

Midnight Club: Los Angeles Remix è l'adattamento portatile di Midnight Club: Los Angeles per la PlayStation Portable. Il porting è stato sviluppato da Rockstar London con Rockstar San Diego[6][7].

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Le due lettere kanji che agiscono come un sottotitolo, 湾 岸, sono tradotte come Wangan. Questa parola è stata presa dal nome del percorso tra Tokyo e Yokohama della Shuto Expressway. Il gioco è stato detto che si è chiamato così per via della banda reale, nota come il Mid Night Club, che ha usato lo stesso percorso su base regolare. Il nome potrebbe anche essere confuso con Wangan Midnight, un manga giapponese che è stato adattato in diversi giochi arcade (vedi Wangan Midnight Maximum Tune). Di recente è anche diventato un anime. Wangan Midnight è spesso scritto come "湾 岸 Midnight".

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]