Microsoggiorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il microsoggiorno[1] è un tipo di prenotazione in hotel che prevede un soggiorno inferiore alle 24h, nel quale il cliente sceglie l'orario di entrata in hotel e il numero delle ore da trascorrere nella struttura.

È stato introdotto in Europa nel 2012[2] come soluzione per offrire flessibilità ai clienti viaggiatori e, dall'altra parte, per permettere al gestore dell'hotel di vendere le stanze più volte al giorno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Manisha Pathak, Micro-stay is here to stay!, in Hotel Property Management System Software, 19 settembre 2014. URL consultato il 05 settembre 2017.
  2. ^ Sara Stefanini, Quando l'albergo serve solo per preparare un evento..., in Repubblica.it, 09 dicembre 2016. URL consultato il 05 settembre 2017.