Microsoft Store

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microsoft Store
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Vendita al dettaglio
Fondazione 22 ottobre 2009
Sede principale Redmond
Filiali 16 negozi
Stati Uniti(USA): 16[1]
Settore Controllata da Microsoft Corporation
Computer hardware
Computer software
Elettronica
Prodotti Personal Computer, Xbox 360, Videogiochi
Mouse per computer, Software e altri accessori
Sito web microsoftstore.it

Microsoft Store è una catena di negozi per la vendita al dettaglio di proprietà di Microsoft.

Si occupa della vendita di computer, software e vari beni elettronici. I negozi mirano a migliorare il rapporto tra Microsoft e i suoi clienti aiutando loro a prendere decisioni sugli acquisti.[2]

Il primo negozio Microsoft Store è stato inaugurato il 22 ottobre 2009 a Scottsdale Fashion Square nella città di Scottsdale in Arizona. Il secondo è stato aperto a Mission Viejo e inaugurato il 29 ottobre 2009[3]. Il terzo presso il Park Meadows Mall di Lone Tree nel Colorado il 10 giugno 2010.

Microsoft Store vende PC firmati da altre aziende come: Hewlett Packard, Acer, Dell, Lenovo, Sony, ecc. Offre anche prodotti Microsoft come: Windows, Microsoft Office, Zune, Xbox.

L'ufficio denominato The Answers Desk aiuta a rispondere a domande su Windows, Office e altri prodotti Microsoft. I negozi offrono sessioni di didattica collettiva o singoli appuntamenti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del 2009, Microsoft ha deciso di intraprendere una nuova esperienza nella vendita al dettaglio. In un primo momento non fu chiaro il motivo della scelta: i consumatori non erano mai venuti a contatto con dipendenti Microsoft con cui rivolgersi direttamente. Il 22 ottobre 2009 Microsoft ha aperto un negozio a Scottsdale. Una settimana dopo ne è stato inaugurato un altro a Mission Viejo in California. Nella primavera del 2010, Microsoft ha confermato le voci che annunciavano l'apertura di un altro negozio a Denver (Colorado) e un altro ancora a San Diego (California).

"Microsoft Store" non offre solo servizi di vendita, ma anche supporto tecnico con corsi didattici specializzati per ottenere il massimo dal proprio software.

Microsoft Store Online[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft Store Online è il negozio in linea di Microsoft disponibile via internet (è il successore di Windows Marketplace). Il negozio virtuale vende software e hardware Microsoft così come accade nei negozi già aperti negli Stati Uniti. I PC denominati Microsoft Signature sono computer di diversi produttori, ma al loro interno sono stati pre-caricati i software: Windows Live Essentials, Microsoft Zune, Adobe Reader e Flash, Microsoft Security Essentials e Silverlight. Gli articoli possono essere ordinati anche per telefono. Il sito web è stato tradotto in 13 lingue diverse per permetterne l'utilizzo nei seguenti paesi: Australia, Canada, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Corea del nord, Corea del sud, Paesi Bassi, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. È possibile ordinare i prodotti anche nei paesi europei non inclusi in questa lista, come ad esempio Polonia e Ungheria.

È possibile scaricare direttamente dal sito i prodotti software acquistati senza dar luogo ad una spedizione della confezione.

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Il sito web è suddiviso in sei differenti categorie:

  • Windows, include: Windows 8.1, Windows 8.1 N, Windows 8.1 Pro, Windows 8.1 Pro N e percorsi di aggiornamento a Windows 8.1.
  • Office, include: edizioni di Office 2013, Language Pack.
  • Giochi, include videogiochi e accessori per Xbox One.
  • Hardware, include periferiche hardware come: mouse, tastiere, webcam, ecc.
  • Tempo libero, include: Works 9, Microsoft Math 3.0, MapPoint 2013 mappe Europa, AutoRoute 2010.
  • Design e sviluppo, include: Expression, Visual Studio 2013.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco filiali Microsoft Store
  2. ^ (EN) Microsoft nomina David Porter, come Vice Presidente di Microsoft Store 12 febbraio 2009
  3. ^ (EN) Annuncio ufficiale Microsoft su Twitter che cita "I primi negozi Microsoft Store verranno aperti a Scottsdale e a Mission Viejo"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]