Microsoft Office 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Microsoft Office 2019
software
Logo
Microsoft Word 2019 su Windows 10.
Microsoft Word 2019 su Windows 10.
GenereSoftware di produttività personale
SviluppatoreMicrosoft Corporation
Sistema operativoMicrosoft Windows
macOS
LicenzaEULA
(licenza non libera)
Sito weboffice.microsoft.com

Microsoft Office 2019 è l'attuale versione del software di produttività personale Microsoft Office, e il successore di Office 2016. È stata resa disponibile ufficialmente per Windows 10 e macOS il 24 settembre 2018. Alcune funzioni precedentemente riservate agli iscritti a Office 365 sono disponibili in questa versione.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 aprile 2018, Microsoft ha pubblicato Office 2019 Commercial Preview per Windows 10.[2] Il 12 giugno 2018, Microsoft ha pubblicato una preview per macOS.[3]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Office 2019 include diverse caratteristiche che erano precedentemente disponibili attraverso Office 365, tra cui funzioni di inchiostrazione migliorate, nuove funzionalità di animazione in PowerPoint incluse le caratteristiche di morph e zoom e nuove formule e grafici in Excel per l'analisi dei dati. Office 2019 per Windows richiede Windows 10, Windows Server 2016 o macOS Sierra. OneNote è assente dalla suite perché la versione UWP di OneNote in bundle su Windows 10 la sostituisce. OneNote 2016 può essere installata come caratteristica opzionale nell'installatore di Office.[4][5][6] Per gli utenti Mac, la Focus Mode verrà portata in Word, le mappe 2D verranno portate in Excel e le nuove transizioni Morph, il supporto SVG e le esportazioni di video 4K arriveranno su PowerPoint, tra altre caratteristiche.

Office 2019 riceverà cinque anni di supporto tradizionale, ma solo due anni di supporto esteso.[7]

Tecnologia di installazione[modifica | modifica wikitesto]

Per Office 2013 e 2016, le varie edizioni contenenti le app client erano disponibili sia in Click-to-Run (Microsoft App-V) che in tradizionali formati di installazione Windows Installer. Per Office 2019, Microsoft ha annunciato che le app client avranno solo l'installatore Click-to-Run, mentre le app server avranno l'installatore tradizionale MSI.[8] Le installazioni per macOS possono essere acquistate dal sito web di Microsoft, ma Microsoft renderà Office disponibile tramite Mac App Store nel 2018.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]