Microhylidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Microhylidae
Mihyla achat 070403 3342 tdp.jpg
Microhyla achatina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Microhylidae
Günther, 1858
Sottofamiglie
  • Vedi testo

I Microilidi (Microhylidae Günther, 1858) sono una famiglia di rane diffuse in America, Africa, Asia e Oceania.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Come suggerito dal nome, comprende per lo più specie di piccole dimensioni, spesso al di sotto dei 2 cm di lunghezza, ma alcune specie, come Dyscophus antongilii, possono superare i 9 cm di lunghezza e i 200 gr di peso.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Areale in nero

Le specie di questa famiglia sono diffuse nelle zone tropicali e temperate calde di Nord America, Sud America, Africa, Asia (India, Sri Lanka, Sud-est Asiatico) e Oceania (Nuova Guinea e Australia).

Il maggior numero di specie è concentrata in Nuova Guinea e Madagascar.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2007, i microilidi erano rappresentati da 3 sottofamiglie: Dyscophinae (1 genere e 3 specie), Scaphiophryninae (2 generi e 10 specie) e Cophylinae (7 generi e 50 specie)[3][4].

Dopo varie revisioni tassonomiche, attualmente la famiglia dei Microilidi comprende 665 specie raggruppate in 13 sottofamiglie [1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Frost D.R. et al., Microhylidae Günther, 1858 (1843), in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 15 marzo 2019.
  2. ^ Zweifel, Robert G., Encyclopedia of Reptiles and Amphibians, a cura di Cogger, H.G. & Zweifel, R.G., San Diego, Academic Press, 1998, pp. 102–103, ISBN 0-12-178560-2.
  3. ^ Glaw F, Vences M., A Field Guide to the Amphibians and Reptiles of Madagascar. Third edition., Köln, Vences und Glaw Verlag, 2007.
  4. ^ Vences M., Glaw F., Köhler J. & Wollenberg K, Molecular phylogeny, morphology and bioacoustics reveal five additional species of arboreal microhylid frogs of the genus Anodonthyla from Madagascar, in Contributions to Zoology 2010; 79(1): 1-32.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • H.G. Cogger, R.G. Zweifel, and D. Kirschner, Encyclopedia of Reptiles & Amphibians Second Edition, Fog City Press, 2004, ISBN 1-877019-69-0.
  • George R. Zug, Laurie J. Vitt and J.P. Caldwell, Herpetology:An Introductory Biology of Amphibians and Reptiles 2nd Edition, Academic Press, 2001, ISBN 0-12-782622-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi