Microblogging

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il microblogging (o micro-blogging o micro blogging) è una forma di pubblicazione costante di piccoli contenuti in Rete, sotto forma di messaggi di testo (normalmente fino a 140 caratteri), immagini, video, audio MP3 ma anche segnalibri, citazioni, appunti. Questi contenuti vengono pubblicati in un servizio di rete sociale, visibili a tutti o soltanto alle persone della propria comunità.

Il servizio più diffuso è Twitter, lanciato nel giugno 2006 da Evan Williams e diventato popolare alla South by Southwest Conference di Austin, Texas. Un altro servizio famoso e diffuso è FriendFeed (recentemente acquisito da Facebook), da molti considerato come concorrente di Twitter, che ha introdotto il concetto di microblogging in tempo reale.

Successivamente sono comparsi altri servizi simili, tra cui Plurk, che visualizza i messaggi sotto forma di timeline orizzontale, Pownce, che integrava il microblogging col file sharing e la gestione degli eventi e Folkstr che integra il micro-blogging con un social network vero e proprio. La maggior parte dei servizi di microblogging sono nord americani anche se servizi locali seppur con numeri minori rispetto ai giganti americani hanno visto la luce in Asia, Europa e Nord Africa.

A seguito al successo del microblogging anche famosi servizi di social network come Facebook e MySpace hanno aggiunto caratteristiche simili chiamate status update.

Servizi di microblogging[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Web Portale Web: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Web