Micol Azzurro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Micol Azzurro nel 2010

Micol Azzurro (Roma, 20 agosto 1986) è una showgirl e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a studiare recitazione a 14 anni, seguendo anche alcuni laboratori teatrali.

A 17 anni ottiene il suo primo ingaggio teatrale (cabaret al Teatro Petrolini di Roma).

Nel 2006 debutta al cinema prendendo parte al cortometraggio Stalking diretto da Massimo Terranova.

Nel 2007 è scelta come VJ per la rete satellitare Magic TV dove ha condotto, tra l'altro, i programmi La 10+Web e VJ & Friends.

Tra il 2007 e il 2011 lavora a vari programmi di Rai 1 come soubrette negli show Chi fermerà la musica, La botola[1] e I migliori anni. Nel 2009 recita nella sit-com di Rai 2, 7 vite 2[2], quindi interpreta il ruolo di Gaia Ruggeri nella serie tv di Rai 1 Don Matteo 7. Nel 2010 recita nella miniserie televisiva di Canale 5 Tutti per Bruno. Dopo aver recitato nel 2009 nella commedia teatrale (in seguito trasmessa anche da Rai 2) Uomini sull'orlo di una crisi di nervi 2, nell'autunno 2010 recita nel ruolo di Lola, co-protagonista assieme a Veronica Pivetti, della miniserie di Rai 1 La ladra[3].

Nel 2011 recita nel ruolo di Marina nel film Good As You - Tutti i colori dell'amore, poi uscito al cinema il successivo 6 aprile 2012; in seguito, nel 2012 recita nella parte di Patrizia Caiozzi nel film Tutti i santi giorni di Paolo Virzì. Nell'inverno 2014 interpreta il ruolo di Luisella nella fiction di Canale 5 Il peccato e la vergogna 2; nello stesso anno è conduttrice della trasmissione televisiva di Speciale Il peccato e la vergogna 2, in onda su Canale 5 in un'intervista insieme a Gabriel Garko. Ha poi partecipato nel ruolo di Euridice al film di Silvio Muccino Le leggi del desiderio.

Il 14 giugno 2015 si è sposata con l'ex calciatore Matteo Contini.

Nel 2016 è nel cast della nuova serie televisiva Non è stato mio figlio nel ruolo di Mirella; sempre nel 2016 è protagonista della commedia teatrale "Compagni di banco" di Federico Moccia. Successivamente conduce la finale Italiana del concorso Miss Universo Italia 2016 al fianco di Paolo Conticini. Nel 2017 interpreta il ruolo di Marilù, la manicure de Il bello delle donne... alcuni anni dopo fiction in onda su Canale 5. La troviamo poi sempre nello stesso anno in Camera Café su Rai 2. Nel 2018 è una dei protagonisti della commedia per il cinema Non è Vero Ma ci Credo regia Stefano Anselmi Nel 2019 partecipa ad Amici Come Prima ritorno al cinema della coppia Massimo Boldi Christian De Sica Nello stesso anno girerà insieme a Veronica Pivetti la sua prima web-serie BLEAH con il ruolo della giornalista Lilly Baker. Nel 2020 ha aperto un canale sulla piattaforma di live streaming Twitch.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 - Non c'è tanga che tenga - Teatro Petrolini di Roma
  • 2006 - Pastori - Teatro Don Bosco di Roma
  • 2010 - Uomini sull'orlo di una crisi di nervi... 2 - Auditorium della Rai di Napoli, trasmesso anche su Rai 2
  • 2016 - Compagni di Banco - teatro DeServi, regia di Federico Moccia

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Conduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 - Strike - Magic TV
  • 2007 - 10+Web - Magic TV
  • 2007 - VJ & Friends - Magic TV
  • 2014 - Speciale Il Peccato E La Vergogna 2
  • 2016 - Finale Italiana Miss Universe 2016
  • 2020 - “il calcio insieme ai tifosi “ Zwebtv

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Fiction[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Botola di Fabrizio Frizzi, dal 30 giugno su RaiUno Televisionando.it
  2. ^ 7vite.rai.it[collegamento interrotto]
  3. ^ Pivetti,«La ladra» insospettabile Archiviato il 21 settembre 2013 in Internet Archive. L'Arena 14 agosto 2009

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN303618457 · ISNI (EN0000 0004 0969 9460 · LCCN (ENno2013057418 · WorldCat Identities (ENlccn-no2013057418