Michele Miglionico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michele Miglionico

Michele Miglionico (Milano, 9 maggio 1965) è uno stilista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Michele Miglionico ospite al Montenegro Fashion Week

Figlio di un sarto di Caraceni[1], Michele Miglionico inizia la propria carriera nel mondo della moda nel 1989 aprendo un atelier a Potenza. Nel 2000 Miglionico esordisce nel campo dell'alta moda a Roma, presentando la propria collezione dedicata all'Arma dei Carabinieri presso Palazzo Barberini[1] La sua moda si ispira a Valentino e al primo Yves Saint-Laurent. Sempre fedele ai canoni estetici della Couture lo stile di Michele Miglionico è lussuoso e ricercato, rigoroso ma non minimale sobrio ed aristocratico, pensato per una donna sofisticata e cosmopolita. I colori amati da sempre: bianco, nero e rosso scarlatto. Tra i tessuti maggiormente utilizzati, il crêpe doublé, il georgette e il mousseline[1], doppio crêpe di lana, morbidi cachemire, la mousseline di seta.

Nel novembre 2002, Michele Miglionico apre il suo primo atelier a Roma, in Via Veneto[1].

Nel luglio 2003, sulle passerelle di Roma AltaModa, rende omaggio a Diana Vreeland, la direttrice di Vogue USA e Harper's Bazaar.[2] Sempre nel 2003 lo stilista debutta a Bruxelles, in occasione del semestre di Presidenza Italiana dell'Unione europea, insieme ad altri noti stilisti come Valentino, Fausto Sarli, Gattinoni, Riva e Raffaella Curiel[3].

Nel luglio 2004 veste la bambola Barbie su concessione della Mattel Italy e presenta una collezione Couture a lei dedicata.

Nel Luglio 2005 Michele Miglionico, nella splendida corte cinquecentesca di Palazzo Valentini, accanto ai grandi nomi dell’alta moda italiana: Fausto Sarli, Renato Balestra, Raffaella Curiel, Chiara Boni, Gianni Calignano, Franco Ciambella.

Nel febbraio 2006 lo stilista è invitato, da AltaRoma in collaborazione con ICE, Regiona Lazio e Ministero delle Attività Produttive, a sfilare a Mosca per rappresentare il “made in Italy” nel mondo accanto ai grandi nomi della moda italiana: Renato Balestra, Laura Biagiotti, Gattinoni, Gai Mattiolo, Lorenzo Riva, Rocco Barocco, Fausto Sarli.

Nel Settembre 2006 Michele Miglionico rappresenta l’Alta Moda Italiana al 18° International Fashion Festival di Dalian (Cina). Alla kermesse presenti i nomi prestigiosi della moda italiana, francese, americana e giapponese: Michele Miglionico, Lorella Signorino for Love Sexy Money, Franck Sorbier, Betsey Johnson ed Yumi Katsura. L’intera sfilata viene trasmessa in diretta televisiva sul canale nazionale cinese CCTV.

Nell'ottobre 2006 il department-store americano ''Saks Fifth Avenue Chevy Chase di Washington'' organizza un trunk-show per la presentazione della collezione Couture Autunno-Inverno. L’evento viene anticipato da una sfilata a Villa Firenze, residenza degli ambasciatori Italiani a Washington.

Nel marzo 2007 presenta a Beijing la collezione Couture Primavera-Estate. Al termine dello show gli viene conferito dalla China Fashion Association il Premio d’Onore.

Nell’agosto 2008 Michele Miglionico è chiamato dall'ICE (Istituto Commercio Estero) a rappresentare l'Alta Moda Italiana a “Casa Italia” durante i Giochi Olimpici di Beijing.

Il 5 novembre 2009 Michele Miglionico è invitato a sfilare la sua ultima collezione Couture dalla Nissan ad Amsterdam per la presentazione della nuova cabrio super lusso Infinity per il mercato automobilistico Olandese.

Nel Dicembre 2009 lo stilista cura l’immagine della cantante italo-turca Yasemin Sannino, unica voce solista, per il debutto mondiale del primo album di Sua Santità Papa Benedetto XVI dal titolo “Alma Mater”, concerto tenutosi nella cattedrale di Westminster a Londra con la partecipazione del Coro del Vaticano e la Royal Philharmonica Orchestra.

Durante l’anno 2010 cura l'immagine delle quattro madrine (Roberta Morise, Elena Ossola , Angela Tuccia e Sara Facciolini) del programma musicale ideato e condotto da Carlo Conti “I Migliori Anni” abbinato alla Lotteria Italia 2011

Il 16 Marzo 2011 in occasione del programma evento trasmesso su Rai1 dal Teatro delle Vittorie di Roma, condotto da Pippo Baudo e Bruno Vespa “Centocinquanta” per la celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia lo stilista Michele Miglionico ha rappresentato l’Alta Moda Italiana.

Nel giugno del 2011 lo stilista partecipa con le sue creazioni ad una seria degli eventi organizzati da Venetian Heritage, un’associazione americana no-profit dedicata alla tutela e valorizzazione del patrimonio artistico di Venezia, durante la 54esima edizione della Biennale di Venezia.

Nel settembre 2011 durante la 72esima edizione di Miss Italia ha curato l'immagine delle concorrenti Miss Italia.

Nell’agosto 2012 ha curato l’immagine di Miss Seychelles Sherlyn Furneau durante di Miss World che si è svolto ad Ordos – Mongolia (Cina).

Nell’ottobre 2013 in occasione della presentazione a Buckingham Palace delle Credenziali dell’Ambasciatore d’Italia S.E.Pasquale Terracciano al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II , la consorte Mrs Karen Lawrence Terracciano ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico.

Nel maggio 2014 lo stilista Michele Miglionico è invitato a sfilare nella Sale delle Muse del Teatro Petruzzelli di Bari durante il gala fashion show "La Magia delle Muse".

Nel giugno 2014 lo stilista di origine lucane Michele Miglionico durante il Premio Moda Città dei Sassi 2014, manifestazione che si è svolta nella Piazza San Francesco d’Assisi di Matera. ha sostenuto “Matera a Capitale Europea della Cultura 2019” presentando tre outfits ispirati a tre delle Madonne venerate nella sua regione: la Madonna Nera di Viggiano, della Bruna e del Carmine.

Nel dicembre 2014 lo stilista Michele Miglionico ospite dell’ambasciatore italiano S.E. Pasquale Terracciano e la consorte Karen Lawrence per rappresentare l’alta moda italiana, nella splendida residenza dell’Ambasciata d’Italia a Londra.

Il 13 luglio 2015 presenta, durante la settimana dell'Alta Moda, nella chiesa consacrata di Santa Maria di Loreto a Roma la collezione autunno-inverno 2015/16 dedicata alle “Madonne Lucane”.

Il 13 settembre 2015 Michele Miglionico ospite alla finale The Look Of The Year International Fashion Award a Taormina durante la serata è stato conferito allo stilista il The Look Of The Year Fashion Award 2015.

Sempre nel settembre 2015 Michele Miglionico ospite dell’Unicef nella prestigiosa Cappella Palatina della Reggia di Caserta per presentare la sua collezione “Madonne Lucane”. Per questa occasione lo stilista ha realizzato a sostegno dell’Unicef una Pigotta in versione Couture messa all’asta silenziosa di beneficenza a sostegno dei bambini colpiti dal terremoto del Nepal.

Settembre 2016 Michele Miglionico presenta a Matera (Italy) durante il Premio Moda Città dei Sassi la sua collezione Red Collection accanto ai nomi dell’alta moda internazionale Gai Mattiolo Addy van den Krommenacker.

Il 28 settembre 2016 alla sua quarta edizione il Premio Basileo è stato riconosciuto allo stilista Michele Miglionico. L’onorificenza è stata conferita dal Leo Club Potenza ed è un riconoscimento a chi dedicandosi all’arte e alla cultura è riuscito a distinguersi a livello nazionale e internazionale senza dimenticare mai la sua terra di origine come lo stilista Michele Miglionico originario della città capoluogo della regione Basilicata. La cerimonia di consegna del Premio Basileo si è svolta nella sede del Consiglio Provinciale di Potenza alla presenza dei rappresentanti dei Lions Clubs Potenza, dell’Amministrazione Comunale e Provinciale di Potenza e del Consiglio Regionale della Basilicata.

Ottobre 2016 Michele Miglionico ospite a Catania alla finale The Look of The Year International Fashion Award accanto ai nomi dell’alta moda italiana Raffaella Curiel e Ettore Bilotta.

Il 27 maggio 2017 in occasione dell’Italy Festival 2017 che si è tenuto in Jiefangbei Square nel cuore della metropoli Chongqing (Cina), in rappresentanza del Made in Italy lo stilista Michele Miglionico ha presentato le sue creazione di Alta Moda accanto alle maison italiane Gai Mattiolo, Nino Lettieri, Giada Curti. L’evento è stato organizzato dal Comitato Amministrativo del CBD di Jiefangbei sostenuto dalla Camera di Commercio Cina-Italia e dal Consolato Generale d’Italia a Chongqing.

Sempre nel 2017 il 24 ottobre a Napoli in occasione del “Working Woman Awards” a TuttoSposi è stato conferito allo stilista Michele Miglionico il Premio “Diva e Donna 2017”.

Il 21 novembre 2017 su invito dell’Ambasciatore S.E. Elena Basile lo stilista Michele Miglionico sfila nella residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles.

Sempre a Novembre 2017 su invito dell’Ambasciatore S.E. Pasquale Terracciano lo stilista Michele Miglionico ha presentato la sua collezione di alta moda davanti a un vasto pubblico internazionale che comprendeva oltre le consorti degli ambasciatori residenti a Londra alcuni giornalisti del fashion system.

Il 17 dicembre 2017 a Napoli presso il Palazzo Caracciolo M Gallery by Sofitel, in occasione della quinta edizione dell’evento “St. Oscar della Moda”, è stato riconosciuto allo stilista Michele Miglionico il Premio per l’Eccellenza dell’Alta Moda. La serata è stata presentata dal giornalista Alessandro Cecchi Paone e dalla modella, show girl Nina Moric.

Il 29 dicembre 2017 a Capri, durante la XXII edizione dell’evento “Capri, Hollywood – The International Film Festiva 2017” è stato riconosciuto allo stilista Michele Miglionico il Premio “Capri Fashion Award 2017”. Presenti all’evento il fondatore dell’evento Pascal Vicedomini, la cantante israeliana Noa, l’attrice statunitense premio Oscar Melissa Leo, l’attrice tedesca vincitrice del Golden Globe Nastassja Kinski, il premio Oscar Alessandro Bertolazzi, gli attori Massimiliano e Gianfranco Gallo, Michele Morrone, il cantante Enzo Gragnaniello, l’attrice e produttrice cinematografica Ida di Benedetto lo scenografo premio Oscar Gianni Quaranta, lo sceneggiatore Enrico Vanzina, il produttore cinematografico Andrea Iervolino.

Il 14 febbraio 2018 in occasione della presentazione a Buckingham Palace delle Credenziali dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Raffaele Trombetta al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, la consorte Mrs Victoria Trombetta ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico.

Il 23 aprile 2018 Michele Miglionico ospite a Podgorica alla XXIII edizione del Mazda Fashion Week Montenegro.

Dal 7 giugno 2018 al 14 giugno 2018 lo stilista Michele Miglionico ha presentato, nella Chiesa del Purgatorio di Matera, la Mostra “Madonne Lucane”. Vestiti che Profumano d’Incenso” che ha visto l’installazione di 30 outfits di Alta Moda attraverso i quali lo stilista ha voluto raccontare un percorso eclettico e suggestivo del suo omaggio al culto mariano in Basilicata.

Nel mese di giugno 2018 In occasione dell’inaugurazione della mostra “Madonne Lucane. Vestiti che profumano di incenso” lo stilista Michele Miglionico ha firmato in collaborazione con il pastificio Gusto Fantastico ha ideato tre esclusivi formati di pasta di grano duro ispirati a tre simboli del Cattolicesimo: la Croce, il Calice e la Bibbia.

Il 20 luglio 2018 lo stilista Michele Miglionico ritira ad Ercolano (Italy) il Premio Eccellenze del Sud giunto alla settima edizione dove sono stati premiati personaggi di grande spessore e rilievo legati al Sud d’Italia.

L’8 maggio 2019 su invito dell’Ambasciatore S.E. Carlo Lo Cascio lo stilista Michele Miglionico sfila nella residenza dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado in occasione dei 140 anni dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra l'Italia e la Serbia.

Il 6 giugno 2019 lo stilista Michele Miglionico partecipa alla conversazione/incontro dal titolo “A Modo Mio” – Luciana Boccardi racconta la moda” organizzato dal Centro Studi di Storia del Tessuto del Costume e del Profumo ed espone le sue creazioni di Alta Moda al Museo di Palazzo Mocenigo di Venezia.

Michele Miglionico durante la sua carriera ha vestito molti volti noti del mondo dello spettacolo tra cui Ornella Muti[4], Martine Brochard[5], Laura Forgia[6], Florinda Bolkan, Serena Autieri, Yasemin Sannino[7] Roberta Capua, Elisa Isoardi[8] e Sofia Bruscoli[9]., Maria Grazia Cucinotta, Elsa Martinelli, Ana Kanakis, Caterina Vertova, Luisa Ranieri, Maria Rosaria Omaggio, Ramona Badescu, Vanessa Hessler, Camilla Sjoberg, Cosetta Turco, Elisabetta Pellini; per la musica le cantanti, Yasemin Sannino, Francesca Schiavo, Ana Karina Rossi; per la televisione le conduttrici televisive Roberta Capua, Lorella Landi, Elisa Isoardi, Sofia Bruscoli, Nathalie Caldonazzo, Arianna Ciampoli, Metis Di Meo e le showgirl Roberta Morise, Elena Ossola, Angela Tuccia Sara Facciolini e Laura Lena Forgia; per lo sport l’atleta Azzurra Laura Vernizzi; per il giornalismo televisivo Anna La Rosa, Maria Concetta Mattei, Cinzia Malvini, Fabiana Giacomotti e per i concorsi di bellezza Stefania Bivone Miss Italia 2011 e Sherlyn Furneau Miss World 2012.

Inoltre, veste le attrici Laura Forgia e Nathalie Caldonazzo nel film Il mondo di mezzo per la regia di Massimo Scaglione[10].

Le sue creazioni hanno calcato le principali passerelle italiane: Roma, Napoli, Capri, Firenze, Venezia, Taormina, Milano, Bari, Caserta, Matera, Caltanissetta, Civitavecchia, Paestum, Maratea, Brindisi, Lecce; passerelle internazionali: Parigi, Londra, Monte Carlo, Madrid, Bruxelles, Anversa, Amsterdam, Belgrado, Podgorica, Mosca, Beijing, Dalian (Cina), Qingdao (Cina) Chongqing (Cina), Washington, Mahè (Seychelles) ed il red carpet della 80ª edizione degli Academy Awards di Los Angeles e della 68ª edizione del Festival de Cannes.

Nel corso degli anni ha presieduto in Italia e all’estero varie giurie per “Concorsi Giovani Stilisti”  e ha tenuto, presso Istituti ed Accademie Italiani di Moda in qualità di docente, lezioni nell’ambito del “Master di Alta Moda e Fashion Design, Master di Comunicazione e Marketing della Moda”.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]