Michele Amatore Lobetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michele Amatore Lobetti
vescovo della Chiesa cattolica
Lobetti-stemma.jpg
Incarichi ricoperti Vescovo di Asti
Nato 7 aprile 1772 a Cuneo
Ordinato presbitero 25 gennaio 1795
Consacrato vescovo 18 marzo 1832 dal cardinale Giacinto Placido Zurla, O.S.B.Cam.
Deceduto 21 marzo 1840 ad Asti

Michele Amatore Lobetti (Cuneo, 7 aprile 1772Asti, 21 marzo 1840) è stato un vescovo cattolico italiano, principe della Chiesa di Asti. È stato vescovo di Asti tra il 1832 ed il 1840.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di una famiglia di mercanti cuneesi, Michele Amatore fece il suo ingresso in Asti il 10 giugno 1832.

L'episcopato del nuovo vescovo fu caratterizzato dal colera del 1835 e la carestia del 1837.

Proprio in questo periodo la giunta comunale deliberò di spostare il cimitero urbano dalla zona dei Varroni a quella esterna nei pressi della chiesetta dei SS.Apostoli, oltre il torrente Borbore.

Angelo Brofferio descrisse il vescovo Lobetti come: "tollerante e bonario e amante della buona cucina".

Si spense il 18 marzo 1840 alle ore 4,30.

Nel suo necrologio, il canonico Grimaldi lo ricorda come:

« ...ottimo conoscitore del vero, imparziale nell'amministrare la giustizia sempre,
quando la verità poteva avere accesso al suo pietoso cuore; sovvertitore generoso dell'indigenza.[1] »

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G. Visconti, La Diocesi di Asti tra '800 e '900, Asti 1995, p. 85.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Assandria, Il libro verde della Chiesa di Asti.
  • Pietro Giovanni Boatteri, Serie cronologica-storica de' Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807.
  • A. Bianco, Asti ai tempi della Rivoluzione e dell'Impero, Asti 1964.
  • Gaspare Bosio, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894.
  • Lorenzo Gentile, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934.
  • Vanna Mazzaroli, Paolo Maurizio Caissotti Vescovo di Asti, Asti 1974.
  • Ughelli, in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719.
  • Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006.
  • La Diocesi di Asti tra '800 e '900, Asti 1995.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]