Michele Agricola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michele Agricola

Michele Agricola (Pernaja, 1509 circa – Uusikirkko, 9 aprile 1557) è stato un teologo e vescovo luterano finlandese, di fatto il "padre" della lingua finlandese scritta[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Statua di Agricola a Vyborg

Mikael Olavinpoika ("figlio di Olavi", talvolta nella forma Mikko Olavinpoika, Michael Olaui, o in alcuni documenti svedesi "Mikkel Olafsson") nacque nell'Uusimaa nel villaggio di Torstila in Pernaja, Finlandia, intorno all'anno 1510 in una famiglia di contadini benestanti[2].
Aveva tre sorelle, a scuola mostrò del talento per le lingue e venne inviato a Viipuri per frequentare dei corsi di latino, nel 1528 si trasferì a Turku dove fu segretario del vescovo Martin Skytte[2].

Nel 1536 venne inviato a studiare presso l'Università di Wittenberg dove divenne allievo di Martin Lutero e Filippo Melantone[2].
Nel 1539 completò e rientrò in Finlandia.

Dopo il suo rientro a Turku venne nominato rettore della scuola ecclesiastica di Turku, posizione che rivestì fino al 1548 e dopo la morte del vescovo Skytte nel 1550 Agricola divenne il suo successore[2].

Per tutta la sua vita Agricola incentivò la trascrizione e lo sviluppo della lingua finlandese che si sviluppò prendendo come base il dialetto di Turku insieme ad elementi della tradizione orale finlandese.

L'attività letteraria di Agricola è legata al suo coinvolgimento nella riforma, il primo libro stampato in lingua finlandese fu il ABC-Kiria (ca. 1543) di Agricola che include un catechismo[2].

La sua opera principale è la traduzione del Nuovo Testamento (1548), effettuata seguendo la versione greca, quella latina di Erasmo da Rotterdam, quella tedesca di Martin Luther e quella svedese di Olaus Petri[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

La copertina del Se Wsi Testamenti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Agricola, bifrost. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  2. ^ a b c d e f Agricola, bifrost. URL consultato il 5 ottobre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29544260 · ISNI: (EN0000 0000 8108 0954 · LCCN: (ENn83058329 · GND: (DE118644041 · BNF: (FRcb12003097c (data) · BAV: ADV10222314