Michelangelo Tonti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michelangelo Tonti
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1566 a Rimini
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo5 novembre 1608 da papa Paolo V
Consacrato arcivescovo16 novembre 1608 dal patriarca Fabio Biondi
Creato cardinale24 novembre 1608 da papa Paolo V
Deceduto21 aprile 1622 a Roma
 

Michelangelo Tonti, detto cardinal Nazareno (Rimini, 1566Roma, 21 aprile 1622), è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Rimini nel 1566.

Papa Paolo V lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 24 novembre 1608.

Morì il 21 aprile 1622 all'età di 56 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

La successione apostolica è:

Vovi correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Nazareth in Barletta e vescovo di Canne e Monteverde Successore Archbishop CoA PioM.svg
Maffeo Barberini 5 novembre 1608 - 11 marzo 1609 Domenico Rivarola
Predecessore Cardinale presbitero di San Bartolomeo all'Isola Successore CardinalCoA PioM.svg
Filippo Spinelli 10 dicembre 1608 - 13 ottobre 1621 Gabriel Trejo y Paniagua
Predecessore Datario di Sua Santità Successore Emblem Holy See.svg
Pompeo Arrigoni 10 dicembre 1608 - 1º gennaio 1612 Francesco Sacrati
Predecessore Vescovo di Cesena
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Camillo Gualandi 11 marzo 1609 - 21 aprile 1622 Francesco Sacrati
Predecessore Arciprete della Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore Successore Santa maria maggiore 051218-01.JPG
Domenico Pinelli 9 agosto 1611 - 21 aprile 1622 Giambattista Leni
Predecessore Cardinale presbitero di San Pietro in Vincoli Successore CardinalCoA PioM.svg
François d'Escoubleau de Sourdis 13 ottobre 1621 - 21 aprile 1622 Luigi Capponi
Controllo di autoritàVIAF (EN89208388 · ISNI (EN0000 0000 6184 2085 · BAV (EN495/216806 · WorldCat Identities (ENviaf-89208388