Michail Michajlovič Golicyn (1675-1730)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michail Michajlovič Golicyn

Il principe Michail Michajlovič Golicyn (in russo: Михаил Михайлович Голицын?; Mosca, 12 novembre 167521 dicembre 1730) è stato un ufficiale e nobile russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di Michail Andreevič Golicyn (1639-1687), e di sua moglie, Praskov'ja Nikitina Kaftyrëvaja (1645-1715). Aveva tre fratelli (Dmitrij, Pëtr, Michail) e tre sorelle (Marija, Suor Maria, Sof'ja).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1687 intraprese la carriera militare nel Reggimento Semënovskij. Nel 1694 venne promosso al grado di guardiamarina. Grazie al suo eccellente comportamento nelle campagna d'Azov (1695-1696), ricevette il grado di capitano. Partecipò alla battaglia di Narva, dove fu ferito, poi all'assedio di Nöteborg (1702), Nyenschantz (1703), Narva (1704) e Jelgava (1705). Dopo aver preso Nöteborg, venne promosso a colonnello. Dal 1706 venne promosso a maggior generale.

Nel 1708 sconfisse il generale svedese Carl Gustav Ross e in seguito venne promosso al grado di tenente generale. Nella battaglia di Poltava comandò le guardie insieme al principe Aleksandr Danilovič Menšikov. Nella campagna di Prut, nel 1711, comandò la cavalleria russa.

Nel 1714 venne promosso a comandante in capo. Nel 1723-1728 comandò le truppe sul territorio dell'Ucraina. In quel momento, creò uno dei Fundator Kharkov Collegium[non chiaro] (in russo: Харьковский коллегиум?). Dopo la morte di Pietro nel gennaio 1725, divenne un sostenitore del regno di suo nipote, Pëtr Alekseevič. Nonostante ciò, ascese al trono la moglie di Pietro, Caterina. Durante l'ascesa di Pietro II venne nominato senatore e membro al Consiglio privato supremo e nel settembre 1728 divenne presidente del Collegio militare.

Come membro del consiglio partecipò all'incoronazione di Anna I.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1692 sposò Evdokija Ivanovna Buturlina (1674-1713), figlia di Ivan Fedorovič Buturlin. Ebbero sei figli:

Secondo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1716 sposò Tat'jana Borisovna Kurakina (1696-1757), figlia di Boris Ivanovič Kurakin e di Xenia Fedorovna Lopukina. Ebbero undici figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 21 dicembre 1730.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'ordine di Sant'Andrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'ordine di Sant'Andrea
Cavaliere dell'ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'ordine di Aleksandr Nevskij

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN11505877 · LCCN: (ENn92094779 · GND: (DE1077561288
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie