Michail Andreevič Golicyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Principe Michail Andreevič Golicyn, in russo: Михаил Андреевич Голицын? (1639Belgrado, 5 ottobre 1687), è stato un politico russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio più giovane del boiardo Andrej Andreevič Golicyn (?-1638), e di sua moglie, Evfimija Jur'evna Pil'emova-Saburova (?-1641), figlia di Jurij Grigor'evič Pil'emov-Saburov. In tenera età aveva perso sia il padre che la madre.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1685 accompagnò Alessio I a Riga e, due anni dopo, venne nominato steward[non chiaro]. Fu governatore di Smolensk (1672-1675), governatore di Kiev (1678-1679) e governatore di Pskov (1682).

Nel 1686 si trasferì a Belgrado.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1663 sposò Praskov'ja Nikitična Kaftyreva (1645-1715). Ebbero sette figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 5 ottobre 1687, a Belgrado. Fu sepolto a Mosca nel Monastero dell'Epifania.