Michael Wilson (ciclista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Wilson
Nazionalità Australia Australia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1991
Carriera
Squadre di club
1982-1984 Alfa Lum
1985 Alpilatte
1986 Ecoflam
1987 7-Eleven
1988 Weinmann
1989-1990 Helvetia
1991 Ariostea
Nazionale
1980-1989 Australia Australia
 

Michael Wilson (Adelaide, 15 gennaio 1960) è un ex ciclista su strada e pistard australiano.

Professionista dal 1982 al 1991, vanta in palmarès la vittoria di una tappa al Giro d'Italia 1982 e alla Vuelta a España 1983, e del Trofeo Matteotti del 1984.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il ruolo di gregario ebbe una discreta carriera, con alcuni buoni piazzamenti e tre spunti di particolare valore: la seconda tappa al Giro d'Italia 1982, 223 chilometri da Viareggio a Cortona, la diciannovesima frazione della Vuelta a España del 1983 e soprattutto il Trofeo Matteotti del 1984. Ottenne le time due vittorie della carriera nel 1989, quando si aggiudico una tappa al Tour de Suisse 1989 e alla Tirreno-Adriatico.

Competitivo anche nelle cronometro, insieme a Daniele Caroli conquistò due secondi posti consecutivi nel Trofeo Baracchi (1985 e 1986), mentre fu terzo al Grand Prix des Nations del 1988 e nel 1982 vinse il Memorial Gastone Nencini.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1982 (Alfa Lum, due vittorie)
2ª tappa Giro d'Italia (Viareggio-Cortona)
Cronoscalata della Futa-Memorial Gastone Nencini
  • 1983 (Alfa Lum, due vittorie)
19ª tappa Vuelta a España (Madrid)
  • 1984 (Alfa Lum, una vittoria)
Trofeo Matteotti
  • 1989 (Helvetia, due vittorie)
3ª tappa Tour de Suisse (Liestal)
3ª tappa Tirreno-Adriatico

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1982: 43º
1983: 61º
1984: 102º
1985: 8º
1986: 17º
1988: 50º
1989: 69º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1988: 25º
1989: 97º
1988: 11º
1989: 95º
1990: 100º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]