Michael Malarkey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Malarkey

Michael Malarkey (Beirut, 21 giugno 1983) è un attore e compositore statunitense, conosciuto per il ruolo di Enzo St. John nelle serie televisiva americana The Vampire Diaries.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Michael Malarkey nasce a Beirut, in Libano, da padre americano di origini irlandesi e da madre inglese di origini arabo-italiane. Nel 2006, dopo aver vissuto la prima fase della sua vita in Ohio (USA) con la famiglia, si trasferisce a Londra per studiare recitazione alla London Academy of Music and Dramatic Art. Qui, inizia la sua carriera da attore recitando in rappresentazioni teatrali e musical. Nel 2009 e nel 2012 recita nei cortometraggi Good Morning Rachel e Ghost Machine e nel 2013 nel film direct-to-video Impirioso[1].

Nel 2014 entra a far parte del cast della serie TV americana The Vampire Diaries interpretando il vampiro Enzo[2], dapprima come personaggio ricorrente in circa 10 episodi della quinta stagione, in un secondo momento (nella sesta stagione) come membro regolare del cast dopo avere guadagnato grande fama tra il pubblico.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Malarkey è sposato dal 2009 con l'attrice inglese Nadine Lewington, la coppia ha un figlio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • Feed The Flames
  • Knots

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Inches Apart (2009)
  • Spring Storm (2010)
  • Beyond the Horizon (2010)
  • Million Dollar Quartet - Musical (2011)
  • The Intervention (2012)
  • Il grande Gatsby (2012)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Michael Malarkey è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Michael Malarkey Biography, hollywoodlife.com., hollywoodlife.com
  2. ^ Michael Malarkey regolare nella prossima stagione di The Vampire Diaries, comingsoon.it, 19 maggio 2014. URL consultato il 23 ottobre 2014., comingsoon.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]