Michael Jackson Live at Wembley July 16, 1988

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Jackson Live at Wembley July 16, 1988
ArtistaMichael Jackson
Tipo albumVideo live
Pubblicazione18 settembre 2012
Durata77:54 (versione CD)
134:54 (versione DVD)
Dischi1
Tracce16 (versione CD)
20 (versione DVD)
GenerePop
Rock
Soul
Rhythm and blues
Registrazione16 luglio 1988, Wembley Stadium, Wembley, Londra, Inghilterra
FormatiCD / DVD
Notela versione CD è reperibile unicamente nell'edizione deluxe dell'album Bad 25
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia
(vendite: 7 500+)

Stati Uniti Stati Uniti
(vendite: 50 000+)

Dischi di platinoPolonia Polonia
(vendite: 10 000+)
discografia di Michael Jackson - cronologia
Album video precedente
(2011)
Album video successivo
(2014)
videografia di Michael Jackson - cronologia
Album video precedente
(2010)
Album video successivo

Michael Jackson Live at Wembley July 16, 1988 è sia un DVD che un CD del concerto di Michael Jackson svoltosi il 16 luglio 1988 al Wembley Stadium di Londra durante il Bad World Tour, davanti a 72.000 spettatori e ad alcuni membri della famiglia reale del Regno Unito, tra i quali il Principe Carlo e la Pricipessa Diana, pubblicato postumo il 18 settembre 2012. Si tratta del secondo concerto di Jackson ad essere pubblicato in DVD dopo Live in Bucharest: The Dangerous Tour ed il primo in CD. Sia il DVD che il CD furono inclusi nell'edizione Deluxe dell'album Bad 25, mentre solo il DVD è stato stampato anche in versione singola.

Come tracce bonus sono presenti The Way You Make Me Feel, eseguita allo stesso stadio il giorno prima (il 16 fu saltata a causa dei reali, arrivati in ritardo), I Just Can't Stop Loving You e Bad, entrambe da una data allo Yokohama Stadium, uniche due canzoni pubblicate ufficialmente da questo concerto.[1]

Controversie sulla qualità[modifica | modifica wikitesto]

Il filmato è tratto da una videocassetta personale dell'artista e di conseguenza la qualità video non è ottima ma la traccia audio è stata registrata a parte in multitraccia all'epoca ed è di qualità decisamente migliore. Come spiegato dai gestori del patrimonio di Jackson in un comunicato stampa, ogni concerto di Jackson veniva ripreso da diverse angolazioni ed il montaggio fatto dal vivo dal regista per gli schermi giganti, detti Jumbotron, veniva salvato su una U-matic (videocassetta professionale di alta qualità) in caso si sarebbe deciso di pubblicare in via ufficiale uno dei concerti. Alla fine di ogni concerto il filmato sulla U-matic veniva riversato su VHS su richiesta dell'artista in modo che Jackson, essendo un perfezionista, potesse guardarsela in Hotel in un normale videoregistratore per controllare eventuali errori nelle performance e nelle esecuzioni musicali. A causa di una cattiva gestione degli archivi però la U-matic contenente le immagini del concerto di Wembley del 16 luglio 1988 è andata persa. Essendo però tale concerto l'unico del Bad World Tour di cui avessero registrato l'audio in multitraccia all'epoca, l'Estate del cantante si è trovata a dover scegliere tra aspettare anni per rintracciare la U-matic con le immagini in alta qualità o utilizzare la copia personale in VHS di Jackson. Infine si è scelta quest'ultima opzione generando però qualche critica tra i fans dell'artista e tra i critici musicali che non ritengono tale qualità renda giustizia ad un prodotto ufficiale di un artista così famoso.[2][3]

Il concerto[modifica | modifica wikitesto]

Il concerto si è svolto come una normale tappa del Bad World Tour tranne che per un paio di ringraziamenti da parte di Jackson ai Reali inglesi presenti tra i VIP. Inizialmente l'artista aveva pensato di togliere la canzone Dirty Diana dalla scaletta per paura di offendere l'allora principessa Diana, ma su richiesta di quest'ultima, che fece sapere a Jackson che tale canzone era la sua preferita, venne poi reinserita nello show.[4][5]

Il direttore musicale Greg Phillinganes gestisce un gruppo dinamico, messo in alto proprio dietro il palco, tra i quali la chitarrista Jennifer Batten, mentre Jackson è affiancato, in molti dei numeri coreografici, da un gruppo di ballerini e da quattro coristi tra cui spicca un'emergente Sheryl Crow.[3]

L'approccio minimalista permette al talento di Jackson - come cantante, ballerino e performer - di esprimersi al meglio. Jackson canta dal vivo per la maggior parte dello show, e improvvisa in alcune parti. A conclusione di I'll Be There, per esempio, comincia ad improvvisare cantando a cappella e tenendo il ritmo col tacco dei suoi mocassini.[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Introduzione – 1:47 –
    (con immagini dell'incontro tra Michael Jackson e la principessa Diana e il principe Carlo)
  2. Wanna Be Startin' Somethin' – 6:32 (Michael Jackson)
  3. This Place Hotel (a.k.a. Heartbreak Hotel) – 4:43 (Michael Jackson)
    brano dei Jacksons dall'album Triumph
  4. Another Part of Me – 4:24 (Michael Jackson)
  5. I Just Can't Stop Loving You (feat. Sheryl Crow) – 4:55 (Michael Jackson)
  6. She's Out of My Life – 3:53 (Tom Bahler)
  7. The Jackson 5 Medley – 7:17 (The Corporation)brano dei Jackson 5
  8. Rock with You – 4:23 (Rod Temperton)
  9. Human Nature – 5:12 (John Bettis, Steve Porcaro)
  10. Smooth Criminal – 6:24 (Michael Jackson)
  11. Dirty Diana – 6:24 (Michael Jackson)
  12. Thriller – 5:28 (Rod Temperton)
  13. Bad Groove (The Band Jam Section) – 13:53
  14. Workin' Day and Night – 7:59 (Michael Jackson)
  15. Beat It – 6:45 (Michael Jackson)
  16. Billie Jean – 8:36 (Michael Jackson)
  17. Bad – 10:06 (Michael Jackson)
  18. Man in the Mirror – 9:26 (Glen Ballard, Siedah Garrett)
Tracce Bonus
  1. The Way You Make Me Feel (live al Wembley Stadium, 15 luglio 1988) – 5:22 (Michael Jackson)
  2. I Just Can't Stop Loving You (Feat. Sheryl Crow) / Bad (live al Yokohama Stadium, 26 settembre 1987) – 11:23 (Michael Jackson / Michael Jackson)

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Ballerini[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Greg Phillinganes - tastiere, direttore musicale
  • Rory Kaplan - tastiere
  • Christopher Currell - [Synclavier synthesizer], chitarra digitale, effetti sonori
  • Ricky Lawson - batteria
  • Jennifer Batten - chitarra
  • Jon Clark - chitarra
  • Don Boyette - basso
  • Darryl Phinnessee - cori
  • Dorian Holley - cori
  • Sheryl Crow - cori, seconda voce in I Just Can't Stop Loving You
  • Kevin Dorsey - direttore vocale, cori

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MICHAEL JACKSON LIVE AT WEMBLEY JULY 16, 1988, su Michael Jackson Official Site.
  2. ^ (EN) Statement From The Estate: Wembley Concert Reassurance, su MJSTAR, 1º giugno 2012.
  3. ^ a b c (EN) Joseph Vogel, ContributorAssistant Professor at Merrimack College; Author; Cultural Critic, A Piece of History: Michael Jackson Live at Wembley Stadium, su HuffPost, 13 settembre 2012.
  4. ^ Michael Jackson Barbara Walters full interview 1997 - YouTube
  5. ^ Jackson's calls to Diana, su Mail Online.
  1. Sinha-Roy, Piya https://www.reuters.com/article/2012/05/21/entertainment-us-michaeljackson-bad-idUSBRE84K0Z120120521 Reuters. Retrieved May 21, 2012.
  2. https://www.rollingstone.com/music/news/michael-jackson-bad-reissue-to-feature-unreleased-wembley-stadium-show-20120522 Rolling Stone. Retrieved May 22, 2012.
  3. http://www.setlist.fm/setlist/michael-jackson/1988/wembley-stadium-london-england-3bd6748c.html setlist.fm. 2012. Retrieved May 22, 2012.
  4. https://web.archive.org/web/20120526133726/http://www.michaeljackson.com/it/news/il-25%C2%B0-anniversario-dellalbum-bad-di-michael-jackson-sar%C3%A0-festeggiato-con-luscita-il-18-settemb

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]