Michael Gottlieb Agnethler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Michael Gottlieb Agnethler (Hermannstadt, 10 giugno 1719Helmstedt, 15 giugno 1752) è stato un botanico e numismatico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Michael Agnethler nacque da una famiglia aristocratica di sassoni di Transilvania a Hermannstadt (ora Sibiu, Romania).[1] Gli Agnethler avevano una lunga e prestigiosa storia, con molte relazioni sociali nella regione. Il cognome della famiglia traeva origine dalla città sassone di Agnetheln.[2]

Michael Agnethler era l'unico figlio della sua famiglia. Il padre era il preside di un gymnasium.[2] Subito dopo la nascita di Michael, divenne pastore a Gierelsau (Bradu), così la famiglia si trasferì li, e Michael passò lì i primi anni per poi tornare a Hermannstadt per seguire le scuole.[2]

Michael Agnethler era di costituzione debole, e soffriva di disturbi del sonno.[2]

Agnethler iniziò gli studi di teologia[2] all'Università di Halle nel 1742; gli altri campi di interesse erano l'antica Roma, la storia antica, e la numismatica.[2] Inoltre, a causa dei suoi problemi fisici iniziò anche a studiare medicina.[2]

Agnethler ottenne il dottorato di ricerca nel 1750, e il dottorato in medicina nel 1751. Lo stesso anno entrò all'Accademia Cesarea Leopoldina, e subito dopo divenne docente in retorica, antichità, e poesia all'University of Helmstedt.[1] Tuttavia ebbe una infezione di tubercolosi,[2] e morì poco dopo, nel 1752.

Michael Gottlieb Agnethler è anche conosciuto come entomologo.

Pubblicò molte opere di botanica (per lo più commentari su Linneo) e di numismatica; queste ultime comprendevano le descrizioni delle collezioni numismatiche di Johann Heinrich Schulze e di Martin Schmeizel.[1]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Martin Schmeitzel's Erläuterung goldener und silberner Münzen von Siebenbürgen, welche zugleich auch die merkwürdigen Begebenheiten des 16., 17., und 18. Jahrhunderts im siebenbürgischen Fürstenthume zu erkennen gibt. A cura di Gottlieb Michael Agnethler (Halle 1748)
  • Index Bibliothecae, Res Hungariae, Transilvaniae vicinarumque Provinciae illustrantis quam […] Michael Gottlieb Agnethler Codicibus praecipue Msptis auxit (Halle 1751)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Wolfram Kaiser, Das wissenschaftliche Werk des transsylvanischen Arztes und Altertumsforschers Michael Gottlieb Agnethler (1719-1752), in Orvostörténeti közlemények (= Communicationes de historia artis medicinae), vol. 81, 1977, pp. 73–87, ISSN 0010-3551 (WC · ACNP).
  • Rolf Volkmann: Agnethler, Michael Gottlieb. In: Horst-Rüdiger Jarck, Dieter Lent u.a. (Hrsg.): Braunschweigisches Biographisches Lexikon: 8. bis 18. Jahrhundert. Appelhans, Braunschweig 2006, ISBN 3-937664-46-7, S. 30
  • Friedrich Schuler von Libloy: Agnethler, Michael Gottlieb. In: Allgemeine Deutsche Biographie (ADB). Band 1. Duncker & Humblot, Leipzig 1875, p. 140.
  • Constantin von Wurzbach: Agnethler, Michael Gottlieb. In: Biographisches Lexikon des Kaiserthums Oesterreich. Band 1. Verlag L. C. Zamarski, Wien 1856, p. 7.}

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • ADB, su de.wikisource.org.
Controllo di autoritàVIAF (EN47548084 · ISNI (EN0000 0001 1061 0986 · LCCN (ENnr00008346 · GND (DE117761702 · CERL cnp00590429