Michael Gonzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Gonzi
arcivescovo della Chiesa cattolica
Michael Gonzi Monument - Catholic Institute.jpeg
Busto raffigurante mons. Gonzi
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato13 maggio 1885 a Vittoriosa
Ordinato presbitero19 dicembre 1908
Nominato vescovo13 giugno 1924 da papa Pio XI
Consacrato vescovo20 luglio 1924 dal vescovo Mauro Caruana, O.S.B. (poi arcivescovo)
Elevato arcivescovo1º gennaio 1944 da papa Pio XII
Deceduto22 gennaio 1984 (98 anni) a Malta
 

Sir Michael "Mikiel" Gonzi (Birgu, 13 maggio 1885Malta, 22 gennaio 1984) è stato un arcivescovo cattolico maltese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Birgu, l'antico nome di Vittoriosa nel 1885, fu ordinato sacerdote nel 1908.

Il 20 luglio 1924 fu consacrato vescovo di Gozo per l'imposizione delle mani del vescovo Mauro Caruana, coconsacranti i vescovi Giovanni Maria Camilleri e Angelo Portelli.

Il 14 ottobre 1943 divenne vescovo ausiliare di Malta con diritto di successione, avvenuta il 17 dicembre successivo.

Partecipò, come padre conciliare, a tutte e quattro le sessioni del Concilio Vaticano II.

Il 4 febbraio 1962 divulgò una lettera pastorale sulle imminenti elezioni politiche. Avvertì gli elettori che avevano il dovere di utilizzare i voti per aiutare quei partiti che sostenevano la Chiesa. Tuttavia, quasi 51.000 Maltesi (34%) votarono per il partito laburista, che nelle successive elezioni del 1966 incrementò i propri voti di 11.000 unità, arrivando al 43% dei consensi.

Resse l'arcidiocesi per trentatré anni, i primi sei mesi da vescovo, il resto del tempo da arcivescovo fino al 29 novembre 1976, quando lasciò l'incarico a 91 anni.

Morì nel 1984 a 98 anni.

Genealogia episcopale e successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

La successione apostolica è:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze maltesi[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i suoi servizi durante la Seconda Guerra Mondiale, quando, come Vescovo di Gozo durante una fase critica della guerra, quando le forniture si stavano esaurendo, ha incoraggiato gli agricoltori di Gozo a mettere il loro grano accumulato sul mercato per far scendere il prezzo del pane.»
— 1946

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede)
Balì Gran Croce del Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Balì Gran Croce del Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM)
Gran Croce dell'Ordine di San Raimondo di Peñafort (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di San Raimondo di Peñafort (Spagna)
— 1963

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Gozo Successore BishopCoA PioM.svg
Giovanni Maria Camilleri, O.E.S.A. 13 giugno 1924 - 14 ottobre 1943 Joseph Pace
Predecessore Vescovo titolare di Lirbe Successore BishopCoA PioM.svg
Willem Pieter Adriaan Maria Mutsaerts 14 ottobre - 17 dicembre 1943 Vittorio D'Alessi
Predecessore Vescovo di Malta Successore BishopCoA PioM.svg
Mauro Caruana, O.S.B. 17 dicembre 1943 - 1º gennaio 1944 -
Predecessore Arcivescovo metropolita di Malta Successore ArchbishopPallium PioM.svg
- 1º gennaio 1944 - 29 novembre 1976 Joseph Mercieca
Predecessore Presidente della Conferenza Episcopale di Malta Successore Mitra heráldica.svg
- 1972 - 1976 Joseph Mercieca
Controllo di autoritàVIAF (EN30146635592441981836 · LCCN (ENn2016030135 · WorldCat Identities (ENlccn-n2016030135