Michael Dunlop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Dunlop
Start TT Grandstand IMG 0266.JPG
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Specialità corse su strada
 

Michael Dunlop (10 marzo 1989[1]) è un pilota motociclistico britannico (Irlanda del Nord) che gareggia nelle competizioni motociclistiche stradali.

Fino al 2015 ha ottenuto 11 vittorie nelle varie categorie del Tourist Trophy.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Michael Dunlop è nato in una famiglia di piloti. Suo padre è Robert Dunlop (15 vittorie alla North West 200), mentre suo zio è Joey Dunlop, il detentore del record di vittorie (26) al Tourist Trophy, ma il giovane pilota Nordirlandese ha dovuto fare i conti con la loro tragica scomparsa, infatti i due fratelli sono entrambi morti durante le competizioni motociclistiche stradali a distanza di pochi anni l'uno dall'altro. Anche il fratello di Michael, William Dunlop, è un pilota motociclistico professionista.

Nel 2008 suo padre Robert Dunlop perse la vita durante le prove della North West 200, alla quale partecipava anche lo stesso Michael: solo 2 giorni dopo egli decise di partecipare ugualmente alla competizione ed arrivò primo.[2]

La prima partecipazione al TT risale al 2007; al Tourist Trophy 2009 conquista la vittoria nel Junior TT, nell'edizione 2011 si è aggiudicato la gara della Superstock e in quella del 2012 la gara della Supersport. Al Tourist Trophy del 2013 ha conquistato quattro vittorie in tre diverse categorie: Superbike TT, Junior TT (gara 1 e gara 2) e Superstock TT, aggiudicandosi il “Joey Dunlop TT Championship Trophy”.[3]

Nel Tourist Trophy del 2014 vince 4 gare, conseguendo per il secondo anno consecutivo il “Joey Dunlop TT Championship Trophy”.[4] Tre delle quattro vittorie (nello specifico quelle ottenute in: Superbike TT, Superstock TT e Senior TT) sono ottenute in sella ad una BMW S 1000 RR, in questo modo Michael Dunlop riporta alla vittoria del Tourist Trophy la BMW a distanza di 75 anni dal suo ultimo successo, firmato da Georg Meier nell'edizione del 1939 con la BMW RS 255 Kompressor.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Michael Dunlop, su joeydunlop.co.uk.
  2. ^ Stefano Borzacchiello, È morto Robert Dunlop, su dueruote.it, Editoriale Domus SpA, 20 maggio 2008.
  3. ^ (EN) Joey Dunlop TT Championship Trophy 2013, su iomtt.com.
  4. ^ (EN) Joey Dunlop TT Championship Trophy 2014 (PDF), su iomtt.com.
  5. ^ Tourist Trophy: BMW Motorrad ripercorre i successi al TT con Meier e Dunlop, su bikeracing.it, Xavier Web S.r.l., 8 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]