Michael Brandon (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Brandon nel film TV Red Alert - Allarme rosso (1977)

Michael Brandon, all'anagrafe Michael Feldman (Brooklyn, 20 aprile 1945), è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nel 1970 nel film Amanti ed altri estranei, e l'anno successivo recita ne I maledetti figli dei fiori (1971) e nel film di Dario Argento 4 mosche di velluto grigio (1971), dove interpreta il ruolo principale di Roberto Tobias.

Nel corso della sua carriera lavora indistintamente tra cinema e televisione. Sul grande schermo appare in film come In amore si cambia (1980), Ricche e famose (1981), Se ti piace... vai... (1989) e Presunto violento (1990), mentre per la televisione ha recitato in Emerald Point N.A.S. e Dempsey & Makepeace, ed inoltre è stato guest star in serie televisive come La signora in giallo, La tata, JAG - Avvocati in divisa, 2 poliziotti a Palm Beach e molte altre.

Dopo il suo trasferimento nel Regno Unito, ha lavorato per la televisione inglese nella serie Dead Man Weds ed è stato narratore, dal 2003 al 2012, de Il trenino Thomas. Nel 2006 ha recitato in Detonator - Gioco mortale con Wesley Snipes, mentre nel 2008 ha avuto un ruolo in Me and Orson Welles di Richard Linklater. Nel 2011 ha recitato in Captain America - Il primo vendicatore.

Dal 1976 al 1979, Brandon è stato sposato con l'attrice Lindsay Wagner, nota al pubblico come Jaime Sommers nelle serie televisiva La donna bionica. Dal 1989 è sposato con l'attrice Glynis Barber e ha un figlio di nome Alexander, nato nel 1992.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN56799883 · ISNI: (EN0000 0001 1444 927X · LCCN: (ENno99028996 · GND: (DE1074537793 · BNF: (FRcb13935868s (data)