Ipostenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Miastenia)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Miastenia" rimanda qui. Se stai cercando la malattia muscolare autoimmune, vedi Miastenia gravis.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'ipostenia o miastenia è la riduzione della forza muscolare, localizzata in specifiche unità. Può essere causata dall'immobilità, da un'ipercalcemia, da una lesione nervosa periferica o centrale, dall'effetto collaterale di alcune categorie di antidepressivi[1] e dalle miopatie. Si può presentare anche in seguito all'azione della tossina botulinica, prodotta dal Clostridium botulinum.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ipostenia sul Dizionario di Medicina Treccani

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nuti, Caniggia, Metodologia clinica, Torino, Minerva Medica, 2005, ISBN 88-7711-410-X.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina