Mia Goth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mia Goth
Mia Goth 2018 2.jpg
Occhimarroni

Mia Goth, all'anagrafe Mia Gypsy Mello da Silva Goth (Southwark, 30 novembre 1993), è un'attrice e modella britannica di origine brasiliana e canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini canadesi e brasiliane, ha esordito nelle sale cinematografiche nel 2013 con il controverso Nymphomaniac di Lars von Trier.[1] In seguito ottiene vari altri ruoli in film di genere, tra cui La cura dal benessere di Gore Verbinski e il ruolo di Sara nel remake di Suspiria di Luca Guadagnino.[2] Nel 2018 recita al fianco di Robert Pattinson in High Life, mentre nel 2020 affianca Anya Taylor-Joy in Emma. Nel 2022 lavora nel film X: A Sexy Horror Story, dove interpreta contemporaneamente il ruolo di protagonista e di antagonista principale.[3] Di conseguenza, l'attrice sarà protagonista anche di Pearl, prequel di X girato in concomitanza al primo film.[4]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 ottobre 2016 si è sposata con il collega Shia LaBeouf a Las Vegas.[5] Nel settembre 2018 la coppia ha annunciato il divorzio.[6] Nel marzo 2020 i due ritornano insieme. Nel marzo 2022 nasce il primo figlio della coppia.[7]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kate Branch, The One Beauty Product Mia Goth Swaps With Husband Shia LaBeouf, su vogue.com, 16 giugno 2017. URL consultato il 5 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Seth Plattner, American Goth, su elle.com, 3 maggio 2017. URL consultato il 5 giugno 2018.
  3. ^ (EN) Richard Roeper, ‘X’ marks a smart, inventive take on gory horror and old-school porn, su Chicago Sun-Times, 17 marzo 2022. URL consultato il 17 maggio 2022.
  4. ^ (EN) Mike Fleming Jr, A24’s ‘X’ Has Shot A Prequel, Ti West Reveals At Pic’s SXSW Premiere, su Deadline, 14 marzo 2022. URL consultato il 17 maggio 2022.
  5. ^ (EN) Brooke Bobb, Shia LaBeouf Married Mia Goth in a Weird, Wild Las Vegas Wedding Ceremony, su vogue.com, 10 ottobre 2016. URL consultato il 5 giugno 2018.
  6. ^ (EN) Alexia Fernandez, Shia LaBeouf and Mia Goth file for divorce, su ew.com, 26 settembre 2018. URL consultato l'8 maggio 2020.
  7. ^ Manuel Fiorentini, Shia LaBeouf è diventato papà! Mia Goth e l’attore fotografati con il figlio, su Cinematographe.it, 2 aprile 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310722607 · ISNI (EN0000 0004 3718 3146 · LCCN (ENno2014123231 · GND (DE1062434188 · BNE (ESXX5686032 (data) · BNF (FRcb17152125f (data) · CONOR.SI (SL255219811 · WorldCat Identities (ENlccn-no2014123231